MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
16 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
30 giorni

Vinales: "Penso che starò davanti, almeno nei primi giri"

condivisioni
commenti
Vinales: "Penso che starò davanti, almeno nei primi giri"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
26 ago 2017, 17:54

Maverick Vinales non è stato protagonista di una qualifica straordinaria oggi a Silverstone ed è stato relegato in quarta posizione. Nonostante tutto, il pilota della Yamaha è ottimista per la gara di domani.

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales non è riuscito ad entrare nella stratosferica lotta per la pole position tra Marquez, Rossi e Crutchlow, tutti scesi sotto al record del tracciato britannico, ma ha comunque ottenuto un buon quarto tempo che gli permetterà di partire vicino a quelli davanti.

"Abbiamo fatto un grosso passo avanti nella FP4, ma è ancora difficile capire qual è la gomma giusta da utilizzare in gara. Dovremo stare attenti al nostro box e a quello del Team Tech 3, che normalmente sceglie molto bene" ha detto il pilota della Yamaha, che da sei gare manca l'appuntamento con la vittoria.

"Purtroppo però non siamo riusciti a migliorare la moto tra la FP4 e la qualifica" ha aggiunto per giustificare il suo quarto posto in griglia.

"Non serve a niente essere nervosi o negativi, bisogna lavorare in silenzio anche se le cose non vanno così bene, come ad esempio in qualifica" ha poi proseguito lo spagnolo.

Questa volta Maverick è stato battuto dal compagno di squadra Valentino Rossi, che sembra aver tirato fuori l'artiglieria pesante in Q2.

"Era possibile lottare per la pole position, perché Valentino c'è arrivato molto vicino" ha detto.

Guardando alla gara di domani, il pilota di Roses resta calmo e fiducioso delle sue possibilità.

"Penso che starò davanti, almeno nei primi giri. Ora dobbiamo lavorare per farlo anche nella seconda metà della gara" ha spiegato, riferendosi all'ormai noto calo della gomma posteriore accusato dalle Yamaha ufficiali.

Per questo sarà decisivo scegliere bene la mescola della gomma posteriore.

"Quello che cerco con la scelta della gomma è limitare il degrado, che è in Austria è stato molto importante" ha spiegato. "La differenza principale tra la morbida e la dura è solo il primo giro".

Sui progressi fatti durante i test di Misano, lo spagnolo crede che siano serviti, ma solo fino alla qualifica, dove invece è stato fatto un piccolo passo indietro.

"I miglioramenti di Misano hanno funzionato bene, peccato solo che non siamo riusciti a migliorare in qualifica, quindi ora dobbiamo fare un passo indietro alla configurazione della FP4" ha concluso.

Prossimo Articolo
Valentino: "Gran giro, ma per la gara sono un po' preoccupato"

Articolo precedente

Valentino: "Gran giro, ma per la gara sono un po' preoccupato"

Prossimo Articolo

Lorenzo: "Domani non sarà facile per me e per Dovi"

Lorenzo: "Domani non sarà facile per me e per Dovi"
Carica commenti