Viñales: “Passo dal battere record ad essere un tappo in gara”

Maverick Vinales era uno dei favoriti del Gran Premio di San Marino, ma ha disputato una gara da dimenticare, chiusa al sesto posto.

Viñales: “Passo dal battere record ad essere un tappo in gara”

Dopo aver conquistato la pole position il sabato, Maverick Vinales affermava che qualsiasi pilota avrebbe potuto vincere la gara. Le quattro M1 hanno monopolizzato in qualifica le prime posizioni della griglia di partenza e la minaccia principale sembrava l’arrivo di qualche Ducati in partenza.

I peggiori scenari si sono realizzati, lo spagnolo è partito nuovamente male ed è stato sorpassato da Franco Morbidelli, Valentino Rossi e Jack Miller. Al settimo giro è stato anche sopravanzato da Fabio Quartararo, che è poi caduto poco dopo.

Ma la situazione non è migliorata, anzi. Anche se il rendimento dell’australiano del team Pramac è calato con il passare dei giri, sia Joan Mir sia Alex Rins hanno sferrato l’attacco sul pilota Yamaha, che ha tagliato il traguardo in sesta posizione e senza essere mai stato nella posizione di poter lottare per la vittoria.

Leggi anche:

Al termine della gara, Vinales ironizza: “Sabato ho fatto il record della pista e domenica non so andare in moto? Passo dal battere record ad essere un tappo per gli altri piloti. È difficile, perché nelle prove sono sempre fra i primi tre ed in gara mi sorpassano tutti perché la moto non va”.

Vinales non ha ancora una spiegazione per quanto successo, ma scarta l’idea delle gomme: “Non penso che il problema fossero le gomme, credo che sia una questione di moto. Non so cosa sia successo, perché in prova sono stato veloce con la dura posteriore. È la stessa sensazione che ho in altre gare”.

“È come se guidassi sul ghiaccio con la gomma posteriore – prosegue lo spagnolo – a Jerez è successa la stessa cosa. La telemetria dice che la posteriore pattina. È la dinamica che ho con Yamaha, nelle prove posso dare il massimo, ma in gara le cose non vanno. Con il pieno di carburante e poco grip è praticamente impossibile guidare. Quando sono dietro a qualcuno non riesco a guidare, me li trovo a metà curva”.

Il problema si ripete e Vinales comincia a disperarsi: “È sempre la stessa cosa da 30 gare. È molto difficile restare motivato da pilota. Devo cambiare il mio stile di guida 70 volte in un weekend, il problema è che non ci danno alcuna spiegazione”.

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
1/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
2/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
3/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
8/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
10/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
11/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
12/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
13/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
14/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
15/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
16/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
17/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
18/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
19/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
20/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
21/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
MotoGP 2020: orari TV Sky, DAZN e TV8 del GP d'Emilia Romagna
Articolo precedente

MotoGP 2020: orari TV Sky, DAZN e TV8 del GP d'Emilia Romagna

Prossimo Articolo

Petrucci amareggiato: “È difficile divertirsi prendendo le botte”

Petrucci amareggiato: “È difficile divertirsi prendendo le botte”
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021