Vinales: "Oggi il giusto coronamento di un lavoro perfetto. Grazie al team!"

A Silverstone Maverick Vinales ha riportato alla vittoria la Suzuki in MotoGP dopo 10 anni d'astinenza. Per lui, invece, è il primo successo assoluto nella classe regina delle due ruote.

Maverick Vinales ha reso realtà quello che sino a questa mattina appariva solo un bel sogno. A Silverstone ha infatti vinto il primo Gran Premio della carriera in MotoGP, ma ha fatto di più: ha riportato alla vittoria la Suzuki dopo 10 anno dall'ultimo successo, facendolo in modo perentorio quanto meritato.

"Per me è stata molto difficile questa gara perché sono stato da solo sempre. Ho provato di spingere sin dal primo giro e ho tenuto sempre lo stesso passo. E' stato molto difficile, perchè cercavo di non commettere errori", ha dichiarato il giovane spagnolo della Suzuki al termine della corsa.

Poi, ecco i doverosi ringraziamenti alle persone che gli hanno permesso di cogliere un risultato del genere in appena una stagione e mezza passata in MotoGP: "Ringrazio i ragazzi che lavorano con me, che mi stanno vicino e che hanno fiducia in me. Anche io ho fiducia in loro. Il team, il mio preparatore fisico, Chiara (Fontanesi, la sua fidanzata, ndr). Quello che faccio è per meritarmi questo".

"Oggi è il coronamento del lavoro di tutti. Abbiamo lavorato soprattutto per avere una buona seconda parte di gara e mi sono trovato molto bene, a dirfferenza della gara in Austria. Abbiamo lavorato bene per davvero sin dalla giornata di venerdì. Tutti conoscono il mio valore, sono un ragazzo che lavora molto e penso che tutti hanno una buona opinione di quello che sono".

La Suzuki GSX-RR è una moto molto cresciuta nelle ultime settimane, ma questo successo è anche frutto di un'alchimia particolare tra la moto nipponica, il circuito e il talento di Maverick: "Silverstone è sempre stata una pista in cui mi sono trovato molto bene. Già lo scorso anno avevamo mostrato di avere un buon passo. Quest'anno sin da subito ho mostrato di essere velocissimo e di avere un passo gara molto competitivo. Sono felicissimo e voglio ringraziare il team che sin da venerdì ha fatto un lavoro incredibile".

Per concludere, ecco la speranza più grande per Misano Adriatico, ovvero il prossimo appuntamento del Motomondiale che si disputerà già il prossimo fine settimana: "Speriamo di poter replicare questo risultato già a Misano. Almeno continuare a lottare per le posizioni di vertice".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Gran Bretagna
Sub-evento Domenica, post-gara
Circuito Silverstone
Piloti Maverick Viñales
Team Team Suzuki MotoGP
Articolo di tipo Intervista