Vinales: "Oggi avremmo fatto un risultato completamente diverso"

Il pilota della Yamaha ha spiegato di aver fatto una comparativa con lo stesso set-up e le stesse gomme di ieri, trovando risposte importante. Inoltre ha provato un nuovo telaio della M1 che sembra essergli piaciuto.

Sarà anche una magra consolazione dopo la debacle di ieri, ma Maverick Vinales almeno potrà lasciare Jerez con il miglior tempo nella giornata di test collettivi di Oggi e qualche risposta in più per evitare che in futuro si possa verificare un altro disastro come quello del GP di Spagna (ha chiuso sesto ad oltre 20" dalle Honda).

Pur senza entrare troppo nel dettaglio, il pilota della Yamaha ha spiegato che oggi le cose sarebbero andate diversamente: "Abbiamo fatto una comparativa con lo stesso set-up e le stesse gomme di ieri ed oggi avremmo fatto un risultato completamente diverso. Il passo era molto buono, ma in ogni caso ora dobbiamo guardare avanti a Le Mans perché credo che sia una pista favorevole per noi, specialmente per il mio stile di guida".

Tra le novità provate oggi c'è anche un nuovo telaio per la M1, che sembra essergli piaciuto, anche se prima di sbilanciarsi vuole fare un'analisi più accurata: "Abbiamo provato diverse cose sulla moto, tra cui un nuovo telaio che ha lavorato molto bene. Abbiamo individuato alcuni aspetti positivi ed altri negativi, ora dobbiamo controllare i dati e fare una valutazione più chiara".

Il pilota di Roses ha dato un parere favorevole anche sulla gomma anteriore "70", quella con la carcassa più rigida: "Si, l'ho provata e mi sono trovato a mio agio, quindi se la Michelin dovesse decidere di tornare alla vecchia carcassa per me andrebbe bene".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Jerez, test di maggio
Sub-evento Lunedì
Circuito Circuito de Jerez
Piloti Maverick Viñales
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Intervista