Viñales: “Meglio cadere che arrivare secondo”

Maverick Viñales è stato al comando per gran parte del Gran Premio d’Australia, ma all’ultima curva è stato superato da Marquez e, nel tentativo di giocarsi la vittoria con il pilota Honda, è caduto.

Viñales: “Meglio cadere che arrivare secondo”

Maverick Viñales ha avuto il ritmo migliore per tutto il fine settimana, conquistando poi la pole position. Ma dopo una brutta partenza, il pilota Yamaha è riuscito a rimontare imponendo il proprio ritmo giro dopo giro fino a passare al comando della gara. Ma in nessun momento è riuscito a scappare da Marc Marquez.

Il pilota Honda lo ha seguito a ruota per più di metà gara e, al penultimo giro, lo ha superato portandolo al limite, fino ad indurre Viñales all’errore, che è poi caduto: “Sono molto felice del rendimento. Se non fossi caduto in quel punto, l’avrei fatto dieci metri più avanti perché ho dato veramente tutto. Ma sono soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto e della mia guida, siamo andati al massimo”.

Leggi anche:

Viñales questa domenica voleva solo la vittoria e non si sarebbe accontentato del secondo posto: “Io correvo per vincere, non mi sarei accontentato del secondo posto. Ho provato a sorpassare, ma si è chiuso l’anteriore. È stata colpa mia, su questo non c’è dubbio. Sapevo che mi avrebbe sorpassato sul rettilineo, ma mi ero preparato molto bene al terzo settore per rispondere. Preferivo cadere piuttosto che arrivare secondo”.

Maverick ha provato a difendersi per molti giri sul rettilineo, dove la Honda aveva più velocità di punta. Ma alla fine non ha potuto evitare il sorpasso: “Non volevo lasciarlo sorpassare perché dopo non sapevo bene dove avrei risposto io. Sapevo che Marc stava aspettando l’ultimo giro per sorpassarmi”.

 

Nonostante lo zero, lo spagnolo ambisce ancora al terzo posto in campionato: “Per fortuna Rins non ha fatto una delle sue gare migliori e non è molto lontano dalla lotta per la terza posizione”.

Questo ritiro non ha impedito a Viñales di lasciare l’Australia contento del lavoro fatto, anche se ha sofferto in partenza e nei primi giri: “Dobbiamo migliorare un po’ tutto, perché le prime fasi sono state complicate”.

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
1/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
2/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, Marc Marquez, Repsol Honda Team
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
8/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
10/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador de la pole Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, segundo puesto Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT, tercer puesto Marc Márquez, Repsol Honda Team
Ganador de la pole Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, segundo puesto Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT, tercer puesto Marc Márquez, Repsol Honda Team
11/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador de la pole Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, segundo Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Ganador de la pole Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, segundo Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
12/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Bagnaia: "Mi sono tolto un peso, ma che fastidio quei 0"055"

Articolo precedente

Bagnaia: "Mi sono tolto un peso, ma che fastidio quei 0"055"

Prossimo Articolo

Dovizioso: “Siamo secondi in classifica, unica cosa positiva”

Dovizioso: “Siamo secondi in classifica, unica cosa positiva”
Carica commenti
Come Ducati è riuscita a essere la moto più versatile in MotoGP? Prime

Come Ducati è riuscita a essere la moto più versatile in MotoGP?

La rilevanza che Ducati dà ai suoi team satellite e l’impegno di Andrea Dovizioso nel migliorare la capacità delle ultime Desmosedici permettono al costruttore di Bologna di avere la moto più versatile della griglia, in grado di salire sul podio anche con cinque piloti diversi.

MotoGP
23 set 2021
Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia" Prime

Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia"

Luca Marini è il protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il pilota del team Esponsorama è reduce da due gare ben al di sotto delle aspettative e delle possibilità, visto e considerato quanto sia riuscito a conquistare il suo compagno di team, Enea Bastianini

MotoGP
21 set 2021
Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021