Vinales: "L'adattamento all'Aprilia sta durando più del previsto"

Maverick Vinales ha ammesso che il suo processo di adattamento all'Aprilia MotoGP sta richiedendo più tempo di quanto avrebbe sperato alla conclusione del primo test pre-stagionale 2022.

Vinales: "L'adattamento all'Aprilia sta durando più del previsto"
Carica lettore audio

Il pilota spagnolo si è unito all'Aprilia dal Gran Premio di Aragon dello scorso anno, dopo aver terminato anticipatamente il suo rapporto con la Yamaha a seguito di un controverso GP della Stiria, dopo il quale si era scoperto che aveva certo di danneggiare deliberatamente il motore della sua M1.

Utilizzando le ultime gare del 2021 come se fossero dei test in vista del suo debutto a tempo pieno con l'Aprilia quest'anno, Vinales ha iniziato a mostrare un potenziale molto interessante nel test di Sepang dello scorso fine settimana, nel quale ha chiuso con il quinto tempo assoluto, favorito però dall'aver girato anche nello shakedown riservato a tester e rookie (l'Aprilia gode ancora delle concessioni).

Tuttavia, Vinales ha ammesso che l'adattamento alla RS-GP sta richiedendo più tempo del previsto e non è sicuro che sarà completato definitivamente in tempo per l'inizio del campionato, previsto per il 6 marzo in Qatar.

"E' sempre difficile da dire perché in un decimo ci sono sei piloti", ha detto lo scorso fine settimana. "Mi sto ancora adattando alla moto, ma dall'altra parte devo anche spingere. Sono tra i sei piloti che sono scesi sotto al record della pista. Anche se mi sto adattando, devo tirare fuori il meglio della moto".

"Spero di poter essere pronto in Qatar, ma se non sarà così, penso che al massimo a Jerez lo sarò. Ci sta volendo molto più tempo del previsto. Mi aspettavo di adattarmi meglio una volta salito sulla moto. Ma non è così, devo abituarmi al motore".

Maverick Vinales, Aprilia Racing Team

Maverick Vinales, Aprilia Racing Team

Photo by: MotoGP

Vinales ha aggiunto che non ha ancora trovato le aree giuste su cui forzare durante il time attack, ma che questo suo feeling sulla RS-GP non ha nulla a che fare con la moto stessa, che invece sembra essere nata molto bene.

Durante il test di Sepang dello scorso fine settimana, Motorsport.com ha rivelato che l'Aprilia ha formato un nuovo gruppo di lavoro intorno a Vinales, che comprende uno psicologo dello sport e l'ex allenatore di Fernando Alonso, Fabrizio Maganzi.

Leggi anche:

Commentando questo cambiamento, Vinales ha detto: "Fondamentalmente, con Aprilia vorremmo costruire una buona squadra, anche sul lato mentale. E per la preparazione del weekend, per farci trovare pronti. Si tratta di costruire una buona squadra intorno a me e continuare a crederci".

"Sembra che stia iniziando a funzionare e questo è un qualcosa di buono. Alla fine bisognerà vedere l'impatto sui weekend di gara, ma ora sono veloce, ho tanta fiducia e mi sono divertito molto in pista", ha concluso.

condivisioni
commenti
Sostenibilità nel Motorsport: F1 seconda a sorpresa. MotoGP terza
Articolo precedente

Sostenibilità nel Motorsport: F1 seconda a sorpresa. MotoGP terza

Prossimo Articolo

MotoGP | LCR: ecco le Honda RC213V di Alex Marquez e Nakagami

MotoGP | LCR: ecco le Honda RC213V di Alex Marquez e Nakagami