Vinales: "La Yamaha ha seguito le mie indicazioni e il motore è migliorato molto"

condivisioni
commenti
Vinales:
Germán Garcia Casanova
Di: Germán Garcia Casanova
20 nov 2018, 18:42

Maverick Vinales ha chiuso in vetta la prima giornata dei test collettivi di Valencia, dicendosi entusiasta del motore che la Yamaha gli ha fatto provare oggi.

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Negli ultimi mesi, il pilota spagnolo si è battuto molto per avere un freno motore migliore, che gli permettesse di disegnare le curve secondo il suo stile di guida. La sensazione, dopo la prima giornata dei test collettivi di Valencia, è che la Yamaha finalmente glielo abbia concesso.

"Sono molto contento perché siamo migliorati nelle aree in cui lo dovevamo fare. Con nuovo motore abbiamo già guadagnato tre decimi, soprattutto in frenata. Appena entrato in pista, ho sentito subito che il freno motore è migliore rispetto al 2018, soprattutto quando la moto gira. Questo è il modo giusto per il mio stile di guida".

La Yamaha ha lavorato diversi mesi su questo motore, che potrebbe essere considerato completamente nuovo, ma in realtà riparte dalla base di quello del 2016.

"E' un'evoluzione di quello che aveva Zarco ed è esattamente quello che volevo" ha detto.

"Questa evoluzione è stata fatta in base alle mie osservazioni. Ora è necessario fare un po' di più, ma un passo alla volta. Abbiamo migliorato il freno motore e la velocità in curva, ora è necessario migliorare l'elettronica e cercare di ottenere un po' più di potenza".

Leggi anche:

Il prossimo target, dunque, è uno step a livello di elettronica: "Dobbiamo ancora migliorare per avere più velocità in uscita di curva, perché sui rettilinei siamo un po' lenti. Dobbiamo lavorare sodo sull'elettronica per accelerare meglio".

Nonostante sia parso davvero soddisfatto, Vinales attende con impazienza le altre novità da provare nei test di Valencia, sempre che il meteo dia tregua.

"Già nella prima uscita ho notato un grande cambiamento. Domani avremo un motore con un po' di potenza in più in alto" ha detto.

Vinales ha messo tutti in fila in questa prima giornata, ma sa che la Yamaha dovrà continuare a lavorare duramente: "Il problema è che gli altri hanno fato un passo avanti, quindi noi ne dobbiamo fare due" ha detto il catalano, che oggi ha messo per la prima volta il numero 12 sul cupolino della sua Yamaha ed ha avuto per la prima volta nel box il nuovo coach Julian Simon.

"Sono molto contento dei cambiamenti. Quando sono entrato nel box ed ho fatto i miei commenti tecnici con gli ingegneri e poi ho parlato con Julito e devo dire che vediamo le cose nella stessa maniera. Questo è sicuramente molto positivo" ha concluso Maverick.

Prossimo Articolo
Morbidelli felice: "La Yamaha è più intuitiva della Honda, si adatta bene al mio stile di guida!"

Articolo precedente

Morbidelli felice: "La Yamaha è più intuitiva della Honda, si adatta bene al mio stile di guida!"

Prossimo Articolo

Dovizioso amaro: "Oggi non ho potuto provare materiale 2019 a causa della pioggia"

Dovizioso amaro: "Oggi non ho potuto provare materiale 2019 a causa della pioggia"
Carica commenti