MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
22 Ore
:
55 Minuti
:
59 Secondi
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
14 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
28 giorni

Vinales: "La lotta per il Mondiale si sta definendo"

condivisioni
commenti
Vinales: "La lotta per il Mondiale si sta definendo"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
7 set 2017, 17:38

Maverick Vinales si è detto rammaricato per l'infortunio di Valentino Rossi, ma ritiene che l'italiano ormai sia tagliato fuori dalla lotta per il titolo. Inoltre non crede che qualcuno possa sostituirlo al meglio.

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Cal Crutchlow

Alla vigilia del GP di San Marino, il 13esimo appuntamento del calendario, Maverick Vinales è terzo nella classifica del Mondiale MotoGP, staccato di 13 punti da Andrea Dovizioso.

Dopo un momento delicato, nel quale la Yamaha ha visto scivolare via il trend positivo con cui aveva iniziato il 2017, Vinales ha ritrovato buone sensazioni a Silverstone, chiudendo secondo a meno di un secondo dal vincitore Dovizioso.

A Misano, il pilota di Roses sarà l'unico pilota in pista per la squadra ufficiale Yamaha, dopo che il suo compagno di squadra Valentino Rossi si è infortunato gravemente la settimana scorsa durante un allenamento con una moto da Enduro.

Per il #25 però l'assenza del 9 volte campione del mondo non sarà necessariamente positiva. Anzi, potrebbe anche essere controproducente.

"Questo fine settimana sarà difficile perché è sempre importante avere in pista un'altra moto con cui confrontare la telemetria. E' un peccato poi che un altro pilota si sia infortunato, soprattutto se ha delle chance di vincere il titolo. Per il Mondiale è un rivale in meno, anche se è qualcosa che succedere a tutti noi. La lotta per il campionato però si sta definendo".

Per lui, per quanto la Yamaha possa cercare un rimpiazzo in vista di Aragon o del Giappone, nessuno sarà in grado di sostituire il pilota di Tavullia, perché è insostituibile.

"Quando tornerà, Valentino lavorerà per vincere e darà il massimo per sviluppare la Yamaha. Nessuno può essere come lui, anche se è vero che le mie sensazioni e le sue sono simili sulla M1. Ma non credo che ci potrà aiutare avere un parere esterno se qualcuno dovesse salire sulla sua moto" ha detto Vinales, che domenica si aspetta di fare una grande gara.

"A Silverstone ho ritrovato le sensazioni di prima, facendo i miei giri migliori alla fine. Il test che abbiamo fatto qui è andato bene, ma la gara è molto diversa. I tempi però erano all'altezza di lottare per la vittoria" ha concluso.

Prossimo Articolo
Petrucci: "Aiutare Dovi? Magari, vorrebbe dire essere in lotta con i primi!"

Articolo precedente

Petrucci: "Aiutare Dovi? Magari, vorrebbe dire essere in lotta con i primi!"

Prossimo Articolo

Valentino: "C'è un grande dispiacere, fa più male della gamba"

Valentino: "C'è un grande dispiacere, fa più male della gamba"
Carica commenti