Vinales: "Dobbiamo migliorare il grip all'anteriore, ma la Yamaha ha fatto uno step"

Lo spagnolo della Yamaha ha centrato il sesto tempo al mattino ed il terzo al pomeriggio mostrando subito un ottimo feeling con la M1. Maverick ha afferamto di aver capito i problemi che lo hanno afflitto sin da inizio anno.

Vinales: "Dobbiamo migliorare il grip all'anteriore, ma la Yamaha ha fatto uno step"
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

La prima giornata di prove libere andata in scena sul tracciato del Montmelò ha riportato il sorriso sul volto di Maverick Vinales. 

Il pilota della Yamaha, infatti, dopo aver chiuso la prima sessione con il sesto tempo a sei decimi dal compagno di team Valentino Rossi, è riuscito a migliorarsi nel pomeriggio salendo sino in terza posizione con il crono di 1'39''422 con un distacco di 492 millesimi dal gran tempo firmato Jorge Lorenzo.

I test svolti sul tracciato catalano sembrano aver aiutato il team giapponese e Vinales ha confermato di aver trovato subito un buon affiatamento con la moto nonostante l'aderenza non proprio ottimale.

"Il feeling con la moto è stato buono. Rispetto ai test, oggi avevamo meno grip ma a prescindere da questo fattore sono riuscito a realizzare alcuni giri veloci. Mi sento soddisfatto del lavoro che ho svolto con il team".

Maverick ha poi voluto ribadire la propria soddisfazione per essere partito subito bene nonostante un lavoro di sviluppo rivolto alla gara e non alla ricerca del giro secco. Lo spagnolo ha evidenziato come abbia faticato un poco all'inizio con il carico di benzina, ma ha anche affermato di essere fiducioso di poter progredire ulteriormente nella giornata di domani.

"Servirà del tempo per poter migliorare la nostra velocità. All'inizio abbiamo sofferto un po', ma stavamo provando delle soluzioni in ottica gara. Di sicuro la moto ha fatto un grande passo avanti. In passato ho avuto problemi in gara che mi hanno impedito di poter lottare sin dall'inizio, ma adesso abbiamo capito da cosa derivavano e possiamo soltanto migliorare".

Leggi anche:

ll maggior problema accusato da Vinales in questa prima giornata è stato lo scarso grip all'anteriore. Le temperature registrate sul tracciato di Barcellona non hanno aiutato la Yamaha ed i tecnici del team giapponese sono chiamati ad una nottata di studio per mettere una pezza al problema. 

"Purtroppo le temperature odierne rendono l'anteriore davvero scivoloso e questo è un punto che dobbiamo migliorare, mentre per quel che riguarda la gomma posteriore sono davvero soddisfatto. Sono costante ed ho molto grip. Dobbiamo semplicemente migliorare il feeling con l'anteriore per domani, ma al pomeriggio mi sono sentito in grande sintonia con la moto".

Vinales, infine, si è sbilanciato sulla gara pronosticando una corsa spettacolare grazie ai numerosi tratti del circuito dove sarà possibile effettuare dei sorpassi.

"Su questo tracciato ci sono numerosi punti dove poter sorpassare, quindi credo che assisteremo ad una gara eccitante". 

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

condivisioni
commenti
Barcellona, Libere 2: Lorenzo e la Ducati volano ancora davanti a Iannone e Vinales, cade Marquez
Articolo precedente

Barcellona, Libere 2: Lorenzo e la Ducati volano ancora davanti a Iannone e Vinales, cade Marquez

Prossimo Articolo

Iannone: "Se riusciremo ad essere più costanti, lotteremo per il podio su ogni pista"

Iannone: "Se riusciremo ad essere più costanti, lotteremo per il podio su ogni pista"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021