Valentino: "Spero solo che il tempo sia buono per l'intero weekend!"

Il "Dottore" è ancora un po' dolorante dopo la caduta di Motegi, ma per Phillip Island si augura soprattutto di poter lavorare sull'asciutto, viste le evidenti difficoltà mostrate sul bagnato dalla sua Yamaha in Giappone.

La trasferta di Motegi non deve essere stata semplice da archiviare per Valentino Rossi. Sul bagnato la sua Yamaha ha faticato a trovare grip al posteriore, impedendogli di essere competitivo. Inoltre la sua gara si è conclusa dopo pochi giri, a causa di un highside abbastanza importante, dal quale fortunatamente è uscito solamente un po' dolorante.

Per provare a voltare pagina però non dovrà attendere troppo, perché tra appena due giorni la MotoGP sarà di nuovo in pista a Phillip Island, in Australia, per il secondo appuntamento della tripletta asiatica.

Viste le difficoltà mostrate dalla sua M1 sul bagnato, il "Dottore" non ha nascosto che spera in un weekend completamente asciutto, che potrebbe anche essere utilite a lui ed alla sua squadra per provare a risolvere i problemi incontrati in Giappone.

"Arriviamo in Australia dopo una gara complicata, ma sono di buon umore perché voglio lavorare nel modo migliore possibile con la mia squadra e cercare di risolvere i problemi che abbiamo avuto in Giappone, per tornare a fare delle buone gare" ha detto il pilota di Tavullia.

"Phillip Islan è un circuito che mi piace e spero che il meteo sia buono, per iniziare a lavorare subito in condizioni di asciutto. Dopo l'incidente in Giappone mi sento abbastanza bene, ho solo un po' di dolore, quindi spero solo che il tempo sia buono per l'intero weekend!" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Australia
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Preview