Valentino: "Sicuramente cercherò di salire sul podio"

Il "Dottore" è impaziente di iniziare la stagione 2016, proprio dove lo scorso anno iniziò con una bellissima vittoria. La sua Yamaha si comporta bene con le Michelin e la nuova elettronica, quindi è ottimista.

Valentino Rossi è sicuramente tra i piloti più impazienti di cominciare il Mondiale MotoGP 2016. La sconfitta di Valencia e le successive polemiche bruciano ancora, inoltre i test invernali sono stati abbastanza positivi per il pilota della Yamaha, che ha ricordi dolci del GP del Qatar: lo scorso anno vinse la gara di apertura e nel 2014 si piazzò secondo al ritorno con la Casa giapponese. La voglia di iniziare a fare sul serio quindi è tanta.

"Finalmente ricominciamo a parlare di corse! Sono molto contento che inizi la nuova stagione. I test sono stati decisamente positivi, ma la gara è un'altra cosa" ha detto il "Dottore".

La M1 per ora si è comportata bene con il nuovo pacchetto gomme-elettronica, ma il pesarese per ora preferisce non fare pronostici: "Durante i test abbiamo imparato molto sulle nuove gomme e l'elettronica, ma ci sono molte altre cose da scoprire, quindi la prima gara sarà importante per capire le potenzialità di moto e piloti".

Ovviamente ripetere la vittoria di un anno fa sarebbe il massimo, ma il 9 volte iridato si accontenterebbe anche di un podio: "La scorsa stagione per me è iniziata molto bene, non so se sarò in grado di ripetere lo stesso risultato, ma sicuramente cercherò di salire sul podio. Sarà importante iniziare a lavorare bene fin dalle prime sessioni di prove libere ed avere le idee chiare quando arriveremo in gara. Mi sento pronto e motivato e lo stesso vale per la mia squadra".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP del Qatar
Circuito Losail International Circuit
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Preview