Valentino vuole uscire dalla terapia intensiva

Valentino vuole uscire dalla terapia intensiva

I medici lo hanno tenuto in isolamento solo per tutelare la sua privacy

Valentino Rossi è stato messo nel reparto terapia intensiva dell'CTO di Firenze, l'ospedale del capoluogo toscano dove è ricoverato da ieri dopo la drammatica caduta nella sessione di prove libere del Gp d'Italia al Mugello in cui si è prodotto la frattura della tibia. Il campione di Tavullia si sta lamentando con i sanitari perché vuole essere trasferito subito in reparto, visto che l'isolamento non è assolutamente dettato da esigenze mediche, ma solo dalla opportunità di lasciargli un po' di privacy. Valentino può ricevere solo una visita alla volta, mentre al CTO c'è un continuo assembramento di personaggi, amici e tifosi che vorrebbero salutarlo. E Rossi sta spingendo per essere spostato al più presto. Non solo, ma gli inviati di Italia 1 vorrebbero organizzare un collegamento con Valentino nella diretta della Moto Gp per permettere al campione di Tavullia di mostrarsi dopo la terribile carambola e rassicurare tutti i suoi tifosi che il peggio è passato. È chiaro che non si può certo portare una troupe televisiva nel reparto di rianimazione...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie