Valentino Rossi, la festa continua: è subito MotoGP Legend

Il "Dottore" non ha dovuto attendere per entrare a far parte della hall of fame delle due ruote, perché è stato nominato MotoGP Legend durante il Gala FIM di fine stagione, a sole poche ore dalla sua ultima gara. Un tributo più che meritato per uno che era già nella leggenda.

Valentino Rossi, la festa continua: è subito MotoGP Legend

Quando pensi ad una MotoGP Legend, ti viene subito in mente Valentino Rossi. Si fa fatica a dare torto al post con cui la MotoGP ha annunciato ieri sera l'inserimento del "Dottore" all'interno della sua hall of fame, avvenuto a poche ore dalla bandiera a scacchi dell'ultima gara della sua leggendaria carriera, a Valencia.

Solitamente, il processo per entrare a far parte delle MotoGP Legends è molto più lento, ma non poteva non esserci un'eccezione per chi ha scritto la pagine di questo sport per 26 anni, con numeri che vale sempre la pena ricordare: 9 titoli Mondiali, 115 vittorie e 235 podi a cavallo delle tre classi. Ma il pesarese resterà indimenticabile per quello che ha saputo dare alla MotoGP anche fuori dalla pista, attirando tantissimi tifosi che probabilmente non sapevano neanche cosa fosse una gara di moto prima del suo avvento.

Durante la sua "incoronazione", avvenuta durante il Gala FIM di fine stagione, Carmelo Ezpeleta è infatti partito da un ringraziamento per tutto quello che Valentino ha dato a questo mondo, e che probabilmente continuerà a dare con l'arrivo del suo team nella classe regina e proseguendo il lavoro della VR46 Riders Academy, che ha già formato talenti cristallini come Pecco Bagnaia e Franco Morbidelli.

Leggi anche:

"L'unica cosa che posso dire a Vale è grazie mille. E' stato incredibile fin dal 1997 in Malesia, abbiamo visto un ragazzo che faceva gare fantastiche, ma anche molto speciale per tanti altri motivi. Abbiamo iniziato a parlare con lui da allora e da quel momento, tutto quello che abbiamo fatto insieme, con tutti quelli che lavorano in MotoGP, è stato incredibile", ha detto il CEO di Dorna Sports.

"Prima di tutto, Valentino è stato un pilota incredibile. Anche questo weekend, a 42 anni, era a pochi decimi da Quartararo. Ma anche la sua personalità, il modo in cui ci ha aiutato a creare la Safety Commission, sono cose molto speciali. Queste sono tutte le parole che posso dire: grazie Valentino!", ha aggiunto.

Dal canto suo, il 9 volte iridato si è detto onorato per questa investitura, ribadendo ancora una volta di essersi goduto la grande festa e l'abbraccio che tutto il mondo della MotoGP gli ha dedicato per il suo addio.

"Ho sempre pensato a questa giornata come un incubo, perché è la fine di una lunga carriera, inoltre sarebbe stata proprio a Valencia. Ma alla fine mi sono divertito molto, quindi devo ringraziare tutti. Tutti quelli che hanno lavorato con me, tutto il paddock, gli altri piloti... E' stato un giorno indimenticabile e mi sono divertito. E' stata una lunga carriera, ma anche un grande piacere".

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
1/4

Foto di: Dorna

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
2/4

Foto di: Dorna

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
3/4

Foto di: Dorna

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
4/4

Foto di: Dorna

condivisioni
commenti
Fotogallery MotoGP | A Valencia Bagnaia trionfa nel giorno di Rossi
Articolo precedente

Fotogallery MotoGP | A Valencia Bagnaia trionfa nel giorno di Rossi

Prossimo Articolo

Report MotoGP: Valentino, che addio indimenticabile!

Report MotoGP: Valentino, che addio indimenticabile!
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021