Valentino pensa alla 8 Ore di Suzuka, ma dopo il ritiro dalla MotoGP

Il "Dottore" sembra stuzzicato dall'idea di tornare alla grande classica giapponese con la Yamaha, ma secondo lui sarebbe solo uno stress fino a quando sarà impegnato in MotoGP. Dopo se ne potrebbe anche parlare...

Dopo il doppio successo della Yamaha nelle ultime due edizioni, Valentino Rossi ha aperto ad un possibile ritorno alla 8 Ore di Suzuka, anche se non nell'immediato.

Il nove volte iridato della MotoGP ha già vinto la grande classica giapponese nel 2000 in coppia con Colin Edwards, quando vestiva i colori della Honda, e non ha mai nascosto che un giorno gli piacerebbe tornare. Tuttavia, non prima di aver terminato la sua carriera in MotoGP.

"E' una gara che mi piace molto e amerei farla con la Yamaha. Ma il problema è che non è possibile durante la stagione della MotoGP, forse quando mi ritirerò" ha detto durante la conferenza stampa di ieri a Misano.

Poi ha spiegato le sue motivazioni: "Sono troppo vecchio e non c'è abbastanza tempo per fare anche la 8 Ore perché è nell'unico periodo di vacanza che abbiamo tra le due parti della stagione. Se passi quella settimana a Suzuka, sarebbe un grande stress sia fisico che mentale, che si potrebbe pagare nella seconda metà della stagione".

"Forse in futuro, quando mi sarò ritirato, potrei provare con la Yamaha. E' una grande gara" ha concluso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di San Marino
Circuito Misano Adriatico
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie