Valentino: "La Yamaha è una moto imprevedibile, abbiamo tanti alti e bassi"

condivisioni
commenti
Valentino: "La Yamaha è una moto imprevedibile, abbiamo tanti alti e bassi"
Di:
15 giu 2019, 16:06

Il "Dottore" esalta la presenza di quattro M1 nelle prime cinque posizioni in griglia, ma ricorda anche che è in gara che hanno sempre fatto più fatica. Per domani ritiene che sarà fondamentale scegliere le gomme giuste.

L'obiettivo principale della giornata è stato centrato da Valentino Rossi oggi a Barcellona. Ieri il "Dottore" aveva detto che era vitale centrare la Q2 diretta, ma a questo ha fatto seguire anche una buona qualifica, conclusa al quinto posto. Una Q2 che è stata letteralmente dominata dalle Yamaha, che hanno occupato quattro delle prime cinque posizioni.

"Oggi è stata una buona giornata, perché abbiamo avuto ancora una buona velocità ed un buon passo. Sembra che le Yamaha siano competitive, perché siamo quattro nelle prime cinque posizioni e questa è una grande notizia per noi" ha detto infatti a caldo il pesarese, che quindi è stato l'ultimo tra i piloti della Casa di Iwata però.

Dopo aver lanciato il sasso, però, ha un po' nascosto la mano, ricordando che di solito le difficoltà maggiori vengono fuori in gara per le M1: "Domani c'è la gara, che non è la cosa che conta di più. Forse è l'unica che conta. Anche nelle gare precedenti nelle prove le Yamaha sono andate forte, ma poi in gara le cose sono andate diversamente, quindi bisogna vedere domani".

Il caldo può essere una bella variabile, ma secondo il 9 volte iridato sarà fondamentale soprattutto la scelta delle gomme: "Forse in questo weekend sembra che soffrano un po' tutti con il caldo. La mattina è tutto più facile e puoi usare anche delle gomme più morbide. Pomeriggio invece tutti hanno usato delle gomme più dure. Dietro di possono usare più o meno tutte e tre, quindi il caldo cambia questo, nel senso che magari qualcuno rischia la soft e un altro va con la gomma più dura e fa più fatica all'inizio. Credo che per la gara di domani sarà cruciale proprio la scelta delle gomme".

Leggi anche:

Senza dimenticare che domani la Moto2 correrà prima della MotoGP e questo tende sempre a modificare un po' il grip rispetto al sabato: Parliamo tantissimo di questa cosa, perché delle volte sembra che le gomme della Moto2 rovinino un po' il grip della pista. Però sono tutte supposizioni, non lo sappiamo con certezza. E quella è una cosa che rende la scelta delle gomme ancora più difficile per tutti.

Con il focus puntato soprattutto sulle gomme, è ipotizzabile che assisteremo ad una gara di gruppo: "Speriamo che sia una gara di gruppo e magari con dei cambi di ritmo, perché si fa meno fatica e poi se andiamo tutti insieme è più bello. Ma non è detto, perché magari qualcuno ha il passo per provare a spingere dall'inizio alla fine".

Valentino comunque ha posto ancora una volta l'accento sull'imprevedibilità delle prestazioni della Yamaha: "La nostra moto è molto difficile da capire e abbiamo tanti alti e bassi, credo perché noi il tempo lo facciamo in curva, mentre gli altri lo fanno di più nei pezzi dritti. Su quelli cambia poco se è più caldo o più freddo, mentre invece in curva avere un po' più grip o un po' meno grip ha più effetto per noi".

Infine, ha commentato il fatto che Marc Marquez nella Q2 ha sfruttato anche la sua scia: "Marc non è solo veloce, ma è molto intelligente, perché durante le prove studia sempre i suoi rivali e sa esattamente chi seguire. O fai il giro davanti a lui o lo devi abortire, quindi devi decidere. Ma ero molto concentrato e quindi ho deciso di continuare, credo che sia stata la scelta giusta, perché ho fatto un buon giro".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
17/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
18/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Lorenzo: "La Honda sa cosa mi serve e me lo farà avere il prima possibile"

Articolo precedente

Lorenzo: "La Honda sa cosa mi serve e me lo farà avere il prima possibile"

Prossimo Articolo

Vinales perde la prima fila per aver ostacolato Quartararo

Vinales perde la prima fila per aver ostacolato Quartararo
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie