MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
17 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
30 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
37 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
73 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
80 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
101 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
108 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
129 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Valentino: "Il circuito di Città del Messico è troppo pericoloso per la MotoGP"

condivisioni
commenti
Valentino: "Il circuito di Città del Messico è troppo pericoloso per la MotoGP"
Di:
Co-autore: Oriol Puigdemont, Featured writer
7 ago 2018, 14:02

Il Circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico è troppo pericoloso per la MotoGP e quindi non sarebbe una buona idea andare a correrci l'anno prossimo: è questo il pensiero di Valentino Rossi.

Nel corso del fine settimana scorso è emerso che il Messico sarebbe in corsa per ospitare una gara di MotoGP nel 2019, portando così a 20 il numero delle gare in calendario.

Tuttavia, il circuito che è tornato ad ospitare la Formula 1 nel 2015, dopo una profonda revisione, ha i muri molto vicini al tracciato in diverse aree, così come numerose vie di fuga in asfalto, che generalmente sono considerate più pericolose di quelle in ghiaia per i motociclisti.

Leggi anche:

"Sono abbastanza disperato: per prima cosa il calendario diventerebbe di 20 gare, il che significherebbe non avere più una vita!" ha scherzato il "Dottore" quando gli è stato chiesto quale fosse il suo pensiero sulla possibilità di andare a correre in Messico.

"A parte questo, il primo problema è che la pista è molto brutta. Non mi piace. Inoltre è anche pericolosa".

"Devono modificare alcune parti della pista, ma è molto difficile fare le modifiche necessarie. Per me quindi una gara lì l'anno prossimo non è una buona idea".

Informazioni aggiuntive di Gerald Dirnbeck

Prossimo Articolo
KTM: Pol Espargaro non si dovrà operare alla clavicola, ma salterà il Gran Premio d'Austria

Articolo precedente

KTM: Pol Espargaro non si dovrà operare alla clavicola, ma salterà il Gran Premio d'Austria

Prossimo Articolo

Crutchlow: "Se perdi la scia delle Ducati è un guaio: hanno un motore incredibile, è un razzo"

Crutchlow: "Se perdi la scia delle Ducati è un guaio: hanno un motore incredibile, è un razzo"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi Acquista adesso
Autore Jamie Klein