Valentino: "Devo partire bene ed impedire a Lorenzo di scappare"

Il "Dottore" è convinto di avere tutte le carte in regola per giocarsi la vittoria domani, ma è fondamentale dare fastidio al suo compagno di box per non consentirgli la fuga. Il meteo e le gomme però saranno un'altra variabile importante.

L'obiettivo era la prima fila e Valentino Rossi l'ha centrato nella sua Misano, ma non senza qualche brivido. Nel secondo run della Q2, infatti, il suo primo giro gli è stato cancellato perché è andato oltre i limiti consentiti della pista. Poco male comunque, visto che nel passaggio successivo si è migliorato ulteriormente, consolidando così la sua seconda posizione alle spalle dell'altra Yamaha di Jorge Lorenzo.

Il tutto però con un piccolo brivido, perché non aveva capito che il suo tempo fosse stato cancellato, quindi pensava di dover migliorare molto di più rispetto a quanto in realtà bastava.

"Purtroppo non c'è modo di saperlo. Quando ho visto in tabella che avevo fatto 1'32"3, ma P8, allora ho provato a spingere ancora un po' per il giro dopo e fortunatamente ce l'ho fatta, perché è venuto un 1'32"1. Solo dopo ho immaginato che mi avessero tolto il giro di prima, ma purtroppo mentre guidi non è così automatico fare questi ragionamenti. Domani bisognerà stare attenti, però secondo me in gara la situazione è un po' meno critica, perché ci sono delle possibilità di toccare il rosso, ma bisognerà stare attenti a non farlo sempre" ha spiegato il "Dottore" subito dopo la conferenza stampa.

Lorenzo in palla ed in pole position è sempre molto pericoloso, ma secondo il pesarese non è l'unico avversario da tenere d'occhio: "Penso che Lorenzo cercherà di partire forte e di andare in fuga, perché è quello che fa quando è così in forma, quindi sarà molto dura. Però come passo anche le due Honda vanno molto forte, soprattutto Marquez, ma anche Pedrosa. Poi bisognerà vedere anche con che gomma partiamo, perché si potrebbe usare la dura davanti invece che la media e la dura anche dietro. Anche Vinales poi ha un buon passo".

La cosa più importante è evitare che Lorenzo possa scappare, ma anche scegliere la gomma più adatta alle condizioni che ci saranno domani: "Bisognerà cercare di rimanere concentrati, perché oggi è solo sabato. Domani è domenica è c'è ancora il warm-up, nel quale dovremo cercare di mettere a posto ancora alcune cose. Poi sarà fondamentale partire bene e dare fastidio a Jorge, perché altrimenti lui cercherà sicuramente di scappare".

E in tema gomme c'è anche un po' di preoccupazione legata al fatto che quelle della stessa mescola hanno mostrato un rendimento poco costante da un set all'altro in questo weekend. Cosa che è capitata anche a lui nella FP3: "Io stamattina penso di essere andato forte, il problema è che ho messo una gomma che proprio non andava. Però questo weekend abbiamo avuto un po' di alti e bassi perché le gomme non sono state troppo costanti. Quello che dobbiamo sperare è che domani vada tutto liscio".

La nuvoletta "fantozziana" che ormai minaccia la MotoGP da quasi due mesi sembra potersi ripresentare anche qui a Misano domani, ma Valentino è ottimista che si possa correre sull'asciutto. Anche se una riduzione della temperatura non gli dispiacerebbe: "Le nostre previsioni dicono che non pioverà, ma se fosse un po' più fresco sarebbe meglio sia per le gomme che per i piloti. L'anno scorso però l'ha fatto: è stato bellissimo fino a domenica all'una e mezza e poi è piovuto. Sarebbe una bella bega, quindi sarebbe meglio se fosse asciutto".

Infine, non poteva mancare una battuta sul casco celebrativo che lo vede in versione Blues Brothers con l'amico Uccio: "Il casco è bellissimo. Blues Brothers è sempre stato il mio film preferito, l'avro visto mille volte e lo so tutto a memoria. Per questo ci è venuta l'idea di fare qualcosa con Uccio, anche perché con il nostro aspetto fisico potremmo assomigliare. Poi sweet home Chicago suona simile a sweet home Misano e quella è stata un'idea di Cesare (il cantante Cremonini, ndr)".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di San Marino
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Misano Adriatico
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie