Valentino deluso: "Già dal primo giro non avevo troppo grip"

condivisioni
commenti
Valentino deluso:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
28 ott 2018, 07:59

Il "Dottore" non si aspettava di avere problemi al posteriore, perché non ne aveva avuti nel resto del weekend. Se non altro, spera che la vittoria di Vinales possa essere un'iniezione di fiducia per la Yamaha.

Il GP d'Australia è stata una gara a due facce per la Yamaha. Da una parte c'è quella felice di Maverick Vinales, che ha riportato alla vittoria la Casa di Iwata dopo un'astinenza durata ben 25 GP, quindi oltre un anno. Dall'altra però che un Valentino Rossi che oggi non è riuscito ad essere competitivo quanto avrebbe sperato e si è dovuto accontentare di chiudere solamente sesto mentre il compagno andava a trionfare.

Un risultato che lo ha allontanato dalla possibilità di chiudere secondo nel Mondiale, visto che ora è a 15 punti da Andrea Dovizioso, oggi terzo. Ma che ha messo a rischio anche il terzo posto finale, perché il compagno di box si è riportato alla medesima distanza con il successo odierno.

Dopo la gara, il "Dottore" ha spiegato di aver dovuto fare i conti con un'inattesa carenza di grip al posteriore, che non si sarebbe aspettato visto che nel resto del weekend non aveva avuto problemi da questo punto di vista.

Leggi anche:

"E' stato un risultato un po' deludente, speravo di poter lottare per il podio. Già dal primo giro non avevo troppo grip, soprattutto sul lato sinistro, ed ero più in difficoltà anche rispetto a ieri. Fino a metà gara sono stato abbastanza veloce ed ero secondo. Negli ultimi dieci giri però ho perso tanto grip ed ho dovuto rallentare. Ci ho provato, però non ero abbastanza veloce per attaccare. Un risultato negativo, perché ho perso punti in campionato da Dovizioso, ma anche da Maverick, che me ne ha recuperati tanti" ha detto Valentino.

Poi è entrato un po' di più nelle difficoltà che ha dovuto affrontare oggi: "Oggi non ero molto preoccupato della gomma posteriore. Da venerdì abbiamo lavorato per cercare di avere un posteriore molto soft e non stressare troppo la gomma. Quando ho messo la hard, ieri nella FP4, avevo un bel grip. Anche stamattina, che era molto freddo, avevo dei problemi con il davanti, ma dietro lavorava molto bene. In gara, però, da subito ha iniziato a scivolarmi tanto, come se avessi perso un po' di grip. Adesso dobbiamo cercare di capire perché".

Volendo cercare di guardare al bicchiere mezzo pieno, la speranza è che la vittoria di Vinales possa essere uno stimolo a migliorare la M1 per i tecnici di Iwata: "Io penso che questo è un bel risultato per Maverick, ma per tutta la squadra e per la Yamaha, perché era tanto che non vincevamo, però dobbiamo continuare a lavorare per l'anno prossimo. Sicuramente è una grande iniezione di fiducia, ma non credo che cambi tanto".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
6/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
7/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
17/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
18/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
19/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
20/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
21/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
22/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Marquez: "Mi sento fortunato, l'incidente con Zarco è stato molto brutto"

Articolo precedente

Marquez: "Mi sento fortunato, l'incidente con Zarco è stato molto brutto"

Prossimo Articolo

Vinales: "Spero che la Yamaha capisca che può vincere con me"

Vinales: "Spero che la Yamaha capisca che può vincere con me"
Carica commenti