Valentino: "Bisogna avere delle gran palle per spingere senza sapere quanta acqua c'è"

condivisioni
commenti
Valentino:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
27 ott 2018, 09:06

Il "Dottore" ha spiegato che le condizioni in cui si sono disputate le qualifiche di oggi erano difficilissime. Nonostante il settimo posto in griglia, è contento per aver migliorato il feeling ed il passo della sua Yamaha per la gara.

Le qualifiche di Phillip Island non sono andate come avrebbe sperato Valentino Rossi. In prima fila ci sono due Yamaha, ma nessuna di queste è la sua. Il "Dottore", infatti, dovrà accontentarsi di schierare la sua M1 in settima posizione, ad aprire la terza fila.

Nonostante tutto, il pesarese sembra tracciare un bilancio positivo a fine giornata, perché la posizione è dovuta soprattutto alle condizioni difficili della pista, con una pioggia leggera che ha iniziato a cadere proprio all'inizio della Q2. Inoltre nelle libere di oggi è riuscito a fare un passo avanti con la messa a punto della sua moto, quindi è tutto sommato ottimista per la gara di domani.

"Purtroppo erano veramente delle condizioni difficili quelle della qualifica, perché pioveva solo un pochino, quindi devi andare per forza dentro con le slick e spingere al 100%, anche se non sai quanta acqua c'è. Devi essere molto coraggioso, perché qui a Phillip Island si va veramente forte. Bisogna avere delle gran palle" ha detto Valentino per raccontare le condizioni della pista in Q2.

Leggi anche:

"Non sono le condizioni dove mi esprimo al meglio di solito, quindi partire in terza fila non è fantastico, ma non è neanche un disastro. Penso che con una qualifica sull'asciutto potevo partire più avanti, ma la cosa più importante è che ho migliorato sia il feeling con la moto che il passo. Sono stato abbastanza veloce nella FP3 e nella FP4 e questo è molto importante per la gara, anche se sarà molto importante vedere come sarà il meteo".

Anche se il tracciato è molto diverso da Buriram, le M1 sembrano aver ritrovato nuovamente la competitività, anche se Rossi vede favoriti Marquez e Iannone: "Dipende sempre dalle caratteristiche della pista, ma anche dalle gomme che si possono usare. Le Yamaha sono andate tutte abbastanza bene, perché Vinales e Zarco sono andati forte. Il più competitivo dei tre mi è sembrato Maverick, ma anche io sono riuscito a migliorare. Mi sembra che Iannone e Marquez abbiano qualcosa in più anche rispetto a Maverick, ma poi ci siamo noi".

Tuttavia, il 9 volte iridato ritiene che la situazione fosse migliore in Thailandia, anche se il GP d'Australia è sempre una gara particolare: "Secondo me no, a Buriram eravamo più veloci. Questa però è una pista molto particolare e lo sono sempre anche le gare. Conta molto la scia, quindi ci può essere anche una gara di gruppo. Solitamente in gara vanno forte più o meno tutti. Sarà importante anche la scelta della gomma tra la soft e la hard, ma soprattutto speriamo che ci sia una bella giornata".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
17/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
18/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
19/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
20/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Dovizioso: "Non è una doccia fredda, ma Iannone, Marquez e Vinales hanno un altro passo"

Articolo precedente

Dovizioso: "Non è una doccia fredda, ma Iannone, Marquez e Vinales hanno un altro passo"

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: la pole di Marquez a Phillip Island

Fotogallery MotoGP: la pole di Marquez a Phillip Island
Carica commenti