Valentino: "Aragon non è tra i nostri tracciati preferiti, ma voglio tornare sul podio"

condivisioni
commenti
Valentino:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
19 set 2018, 13:33

La Yamaha ha già effettuato un test sul tracciato spagnolo prima della gara di Misano, nel quale ha avuto buoni riscontri, ma non eccellenti. Tuttavia, il "Dottore" spera di riscattarsi dopo la brutta domenica vissuta nella gara di casa.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

22 gare senza vittorie sono davvero tante se di nome fai Valentino Rossi e guidi una Yamaha. Il "Dottore" però sa di non essere ancora autorizzato a pensare troppo in grande questo fine settimana ad Aragon.

Qualche settimana fa, prima di andare a Misano, la Casa di Iwata ha effettuato una giornata di test sul tracciato alle porte di Alcaniz, che ha mostrato un certo deficit da parte delle M1 nei confronti delle Ducati, che senza dubbio sembrano disporre del pacchetto migliore del momento, visto che dopo la pausa estiva hanno trovato solo vittorie.

Anche nella gara di casa poi è arrivata un'altra batosta, con il settimo posto a quasi 20" dal vincitore Andrea Dovizioso. Questo però non vuol dire che il pesarese sia intenzionato a partire per la Spagna dandosi già per sconfitto, pur ammettendo che il Motorland non sia una delle sue piste preferite.

"Un altro intenso GP ci sta aspettando. Il circuito di Aragon non è uno dei nostri preferiti, ma faremo tutto il possibile e come sempre cercheremo di fare del nostro meglio. Recentemente, abbiamo fatto un test su questa pista e useremo tutti i dati disponibili per migliorare le nostre prestazioni durante il fine settimana" ha detto Valentino.

Sull'obiettivo per il fine settimana che lo attende però sembra avere le idee piuttosto chiare, perché dopo la pausa estiva non è ancora riuscito a centrare l'appuntamento con il podio: "Vogliamo lottare per il podio e sarà importante lavorare bene fin dal primo giorno, perché vogliamo davvero tornare sul podio".

Prossimo articolo MotoGP
Jesko Raffin è il primo pilota della storia della MotoE: ha firmato con la Dynavolt Intact GP

Articolo precedente

Jesko Raffin è il primo pilota della storia della MotoE: ha firmato con la Dynavolt Intact GP

Prossimo Articolo

Vinales: "Dobbiamo continuare a migliorare di gara in gara e trovare il miglior set-up della M1"

Vinales: "Dobbiamo continuare a migliorare di gara in gara e trovare il miglior set-up della M1"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Aragon
Location Motorland Aragon
Piloti Valentino Rossi Acquista adesso
Team Yamaha Factory Racing
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Preview