Valentino: "Al Mugello non rifarò gli errori di Le Mans"

In Francia il "Dottore" ci ha messo troppo a trovare il set-up ideale per la sua Yamaha. Al Mugello spera di iniziare bene fin da venerdì e che magari sia la volta buona di ritrovare una vittoria che in Toscana gli manca ormai dal 2008.

L'appuntamento con il Mugello è sempre speciale per Valentino Rossi. Il GP d'Italia è insieme a quello di Misano quello in cui si raduna il maggior numero di tifosi del "Dottore". Per lui quindi si vive sempre un clima particolare quando si arriva sulle colline toscane.

"Amo il Mugello e la sua atmosfera. Qui è molto difficile mantanere la concentrazione per me, perché ci sono sempre tanti amici e fan, ma la gara del Mugello per me è speciale anche per questa ragione" ha confermato infatti il pilota della Yamaha.

Al Mugello il pesarese ha infilato sette successi consecutivi, ma ora è dal 2008 che non riesce a salire sul gradino più alto del podio. La speranza è che questa possa essere la volta buona: "Ho vinto diverse volte qui, facendo grandi battaglie, quindi ho tanti bei ricordi. Penso che quest'anno possiamo essere competitivi perché la nostra moto è veloce e io attraverso un buon momento di forma".

L'obiettivo più a breve termine però è evitare di commettere gli errori del GP di Francia e quindi trovare subito la strada ideale per il set-up della sua M1: "Nel weekend di Le Mans siamo arrivati tardi a trovare il set-up giusto per la gara, ma al Mugello non farò questo errore nuovamente. Dopo Le Mans mi sono rilassato e quindi sono pronto per raggiungere il massimo livello di concentrazione in vista del Mugello".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Italia
Circuito Mugello
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Preview