MotoGP
G
GP d'Austria
14 ago
G
GP di Stiria
21 ago
Prossimo evento tra
9 giorni
G
GP di San Marino
10 set
Prossimo evento tra
29 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
Prossimo evento tra
37 giorni
25 set
Prossimo evento tra
44 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
58 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
86 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
93 giorni
20 nov
Canceled

Valencia, Libere 1: Iannone al top, Dovi quarto davanti a Marquez

condivisioni
commenti
Valencia, Libere 1: Iannone al top, Dovi quarto davanti a Marquez
Di:
10 nov 2017, 10:01

Il pilota della Suzuki svetta in una sessione che mette in evidenza gli outsider: dietro di lui ci sono Miller e Pol Espargaro. Il ducatista precede Marc, ma lo spagnolo ha un gran ritmo. In grande difficoltà Valentino, solo 18esimo.

Tutta l'attesa è per il duello finale tra Marc Marquez ed Andrea Dovizioso, ma sono stati degli outsider a lasciare il segno nella prima sessione di prove libere del round conclusivo della MotoGP a Valencia.

Il più veloce è stato Andrea Iannone, con una Suzuki che sembra effettivamente rinata nella fase conclusiva della stagione e continua a sfruttare la carena "moustache". Il pilota di Vasto si è migliorato sensibilmente nel finale, arrivando a staccare un crono di 1'31"045 con cui ha distanziato di ben tre decimi la Honda della Marc VDS affidata ad un ottimo Jack Miller, incappato però anche in una scivolata senza conseguenze alla curva 6.

In terza posizione c'è la KTM di Pol Espargaro, che quindi conferma la grande crescita mostrata dalla RC16 nelle ultime uscite, pagando poco meno di quattro decimi nei confronti del battistrada ed inserendosi proprio davanti ai due contendenti al titolo.

Andrea Dovizioso è riuscito a fare sua la prima sfida del weekend, chiudendo in quarta posizione con la carena standard sulla sua Ducati. Il forlivese è riuscito a scavalcare la Honda di Marquez proprio all'ultimo minuto, ma i due sono separati da appena 35 millesimi e va detto che Marc ha mostrato un passo davvero impressionante in ottica gara (girava in 1'31"6 con una gomma di oltre 20 giri).

Solo sesta la migliore delle Yamaha, che è stata quella di Maverick Vinales. Nel finale lo spagnolo ha montato una gomma nuova sulla sua M1 ed è riuscito a scalare la classifica, mentre il compagno Valentino Rossi ha deciso di proseguire con quella usata e si ritrova addirittura in 18esima piazza a quasi 1"5 dalla vetta. La sensazione però è che entrambi siano abbastanza in difficoltà.

Subito dietro a Maverick c'è la Yamaha Tech 3 di Johann Zarco, mentre a completare la top 10 ci sono le due Honda di Cal Crutchlow e Dani Pedrosa, tra le quali si è infilata anche la KTM del collaudatore Mika Kallio, che qui utilizza una RC16 laboratorio in vista del 2018 (si vocifera che possa avere un nuovo motore).

Subito fuori dalla top 10 c'è un terzetto di Ducati capitanato dal collaudatore Michele Pirro, che a Valencia ha già avuto modo di fare diversi test in questa stagione, davanti a Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci. Al momento sarebbero quindi tutti fuori dalla Q2, ma per rimediare c'è tempo, visto che le previsioni parlano di clima soleggiato per tutto il weekend.

Attardate per ora le Aprilia, con Aleix Espargaro che però è ancora in fase di recupero dall'operazione alla mano a cui è stato sottoposto dopo l'infortunio di Phillip Island. Ci sta quindi che lo spagnolo stia un po' faticando. Da segnalare, infine, anche la caduta di cui si è reso protagonista Alvaro Bautista, scivolato senza conseguenze alla curva 2 con la sua Ducati Aspar.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 29 italy Andrea Iannone Suzuki 21 1'31.045     158.361 315
2 43 australia Jack Miller Honda 18 1'31.357 0.312 0.312 157.820 316
3 44 spain Pol Espargaro KTM 20 1'31.438 0.393 0.081 157.680 317
4 4 italy Andrea Dovizioso Ducati 19 1'31.476 0.431 0.038 157.615 321
5 93 spain Marc Márquez Alenta Honda 23 1'31.511 0.466 0.035 157.554 315
6 25 spain Maverick Viñales Yamaha 24 1'31.750 0.705 0.239 157.144 314
7 5 france Johann Zarco Yamaha 21 1'31.808 0.763 0.058 157.045 314
8 35 united_kingdom Cal Crutchlow Honda 19 1'31.827 0.782 0.019 157.012 315
9 36 finland Mika Kallio KTM 21 1'31.879 0.834 0.052 156.923 315
10 26 spain Daniel Pedrosa Honda 22 1'31.950 0.905 0.071 156.802 318
11 51 italy Michele Pirro Ducati 19 1'31.979 0.934 0.029 156.753 317
12 99 spain Jorge Lorenzo Ducati 21 1'31.980 0.935 0.001 156.751 317
13 9 italy Danilo Petrucci Ducati 18 1'32.029 0.984 0.049 156.668 315
14 19 spain Alvaro Bautista Ducati 21 1'32.504 1.459 0.475 155.863 317
15 53 spain Tito Rabat Honda 26 1'32.504 1.459 0.000 155.863 314
16 41 spain Aleix Espargaro Aprilia 14 1'32.516 1.471 0.012 155.843 313
17 45 united_kingdom Scott Redding Ducati 20 1'32.535 1.490 0.019 155.811 315
18 46 italy Valentino Rossi Yamaha 23 1'32.538 1.493 0.003 155.806 313
19 8 spain Hector Barbera Ducati 20 1'32.623 1.578 0.085 155.663 323
20 42 spain Alex Rins Suzuki 20 1'32.797 1.752 0.174 155.371 321
21 17 czech_republic Karel Abraham Ducati 19 1'32.940 1.895 0.143 155.132 317
22 22 united_kingdom Sam Lowes Aprilia 18 1'32.985 1.940 0.045 155.057 310
23 38 united_kingdom Bradley Smith KTM 20 1'33.013 1.968 0.028 155.010 313
24 76 france Loris Baz Ducati 21 1'33.183 2.138 0.170 154.727 313
25 60 netherlands Michael van der Mark Yamaha 24 1'34.521 3.476 1.338 152.537 307

 

Fonsi Nieto nuovo coach del Pramac Racing per il 2018 e il 2019

Articolo precedente

Fonsi Nieto nuovo coach del Pramac Racing per il 2018 e il 2019

Prossimo Articolo

Nicolas Goubert lascia la Michelin: dirigerà la Moto-e per la Dorna

Nicolas Goubert lascia la Michelin: dirigerà la Moto-e per la Dorna
Carica commenti