Un leggero dolore al collo ha rallentato Pedrosa

Un leggero dolore al collo ha rallentato Pedrosa

Dani aveva pianificato una simulazione da 20 giri, ma si è dovuto fermare dopo 14

Dani Pedrosa ha un po' pagato lo sforzo fisico di sei giornate di test molto ravvicinate ed oggi ha girato relativamente poco nell'ultima di quelle in programma a Phillip Island, dove i top team della MotoGp dovevano valutare le gomme sperimentali della Bridgestone realizzate appositamente per il tracciato australiano, dove lo scorso anno ci furono parecchi problemi di durata. Un po' di dolore al collo ha infatti impedito al pilota della Honda di completare il programma che aveva previsto: "In generale sono state tre giornate positive. Oggi abbiamo provato a fare un'altra simulazione di gara da 20 giri con la seconda miglior gomma che avevamo a disposizione. Tuttavia, non sono riuscito a completarla, fermandola dopo 14 giri, perchè dopo tanti giorni in sella ho accusato un po' di dolore al collo. In ogni caso, il bilancio resta positivo". Lo spagnolo comunque resta soddisfatto del lavoro fatto in Australia, perchè si è rivelato utile anche per la Honda: "Abbiamo raccolto abbastanza dati non solo per la Bridgestone, ma anche per noi stessi, quindi nel complesso sono soddisfatto. Ora però ho proprio bisogno di un po' di riposo, perchè la prima gara in Qatar non è molto lontana".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie