MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
15 Ore
:
22 Minuti
:
04 Secondi
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
98 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
113 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
120 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
133 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
147 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
162 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
176 giorni

Un anno senza vittorie: un anniversario triste per Valentino e la Yamaha

condivisioni
commenti
Un anno senza vittorie: un anniversario triste per Valentino e la Yamaha
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
26 giu 2018, 14:00

Il 25 giugno 2017, Valentino Rossi aveva vinto in maniera spettacolare il GP d'Olanda di MotoGP. Da allora però l'italiano e la Yamaha non sono più riusciti a vincere nella classe regina.

Questo fine settimana Assen ospiterà nuovamente il GP d'Olanda, una gara nella quale la Yamaha spera di tornare in vetta al podio. Un desiderio supportato dalle tradizionali buone prestazioni di Valentino su questa pista, così come quelle della M1.

La Yamaha non vince una singola gara da un anno, dopo una seconda parte del 2017 che è stata assolutamente da dimenticare. Tuttavia, nelle sette gare disputate quest'anno, la M1 ha accumulato diversi podi: uno con Maverick Vinales ad Austin; due con Johann Zarco, in Argentina e a Jerez; quattro con Rossi a Losail, Le Mans, Mugello e Barcellona.

Tuttavia, Valentino per ora non è riuscito a fare meglio del gradino più basso del podio in questa stagione.

"Ho ottenuto quattro podi e ne sono felice, ma sono sempre terzi posti e i Mondiali non si vincono con i terzi posti" ha detto il pesarese dopo la gara di Barcellona.

Per la Yamaha questa non è una stagione semplice: se Valentino non riesce a superare lo scoglio del terzo posto, il ruolo di Maverick è ancora più incomprensibile.

Lo spagnolo ha debuttato lo scorso anno con la Yamaha ed ha vinto in Qatar, Argentina e Francia, tre delle prime cinque gare in sella alla M1, ma da allora non è più tornato a vincere, accumulando appena cinque podi nelle ultime 20 gare, appena uno quest'anno.

In base ai risultati, Zarco, con due secondi posti, è quello che ha reso di più, anche se il francese è un po' sparito dai radar dopo essere caduto nella gara di casa a Le Mans. Anche in qualifica non riesce più a rendere come nelle prime cinque gare, nelle quali invece era sempre scattato dalla prima fila.

Nonostante tutto, Rossi al momento è secondo nel Mondiale con 88 punti, 27 in meno del leader Marc Marquez. Vinales è terzo a quota 77 e Zarco quarto a 73, quindi nelle prime quattro posizioni ci sono ben tre Yamaha. Una classifica che contrasta nettamente con l'andamento prestazionale e regala addirittura alla Movistar Yamaha la vetta nella classifica team, con 10 punti di margine sulla Repsol Honda e 33 sulla Ducati.

Rossi è il re di Assen, su questo non c'è dubbio. L'italiano ha vinto 10 volte su quel circuito: una in 125 (1997), una in 250 (1998) ed altre otto in MotoGP (2002, 2004, 2005, 2007, 2009, 2013, 2015 e 2017). Un ruolino di marcia che lo rende uno dei favoriti per la vittoria, a patto che la Yamaha si dimostri all'altezza...

 I risultati dei piloti Yamaha nell'ultimo anno

Stagione

G.P.

Rossi

Viñales

Zarco

Folger

2017

Olanda

-

14º

-

2017

Germania

2017

Repubblica Ceca

12º

10º

2017

Austria

-

2017

Gran Bretagna

Non ha corso

2017

S. Marino

Non ha corso

15º

2017

Aragón

16º

2017

Giappone

-

- (Nozane)

2017

Australia

22º (Parkes)

2017

Malesia

16º (Van der Mark)

2017

Valencia

12º

17º (Van der Mark)

2018

G.P.

Rossi

Viñales

Zarco

Syahrin

2018

Qatar

14º

2018

Argentina

19º

2018

Austin

-

2018

Jerez

16º

2018

Le Mans

-

12º

2018

Italia

10º

12º

2018

Barcelona

-

Scorrimento
Lista

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/8

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/8

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/8

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/8

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/8

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/8

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/8

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/8

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

 

Prossimo Articolo
Marquez: "Assen mi piace molto. Sono curioso di vedere se la Honda sarà competitiva"

Articolo precedente

Marquez: "Assen mi piace molto. Sono curioso di vedere se la Honda sarà competitiva"

Prossimo Articolo

Espargaro: "Assen dovrebbe essere adatta all'Aprilia e ci meritiamo una buona gara"

Espargaro: "Assen dovrebbe essere adatta all'Aprilia e ci meritiamo una buona gara"
Carica commenti