Ufficiale: Yamaha non sostituirà Rossi nel GP di Teruel

condivisioni
commenti
Ufficiale: Yamaha non sostituirà Rossi nel GP di Teruel
Di:

La Yamaha ha confermato le sensazioni dei giorni scorsi: nel secondo round di Aragon schiererà solo Vinales, senza sostituire il "Dottore", positivo al COVID.

La Yamaha schiererà solamente Maverick Vinales anche la settimana prossima, nel Gran Premio di Teruel, il secondo appuntamento che si disputa sul tracciato di Motorland Aragon.

La Casa di Iwata, infatti, ha annunciato ufficialmente che non sostituirà Valentino Rossi, che la settimana prossima non potrà ancora scendere dopo essere risultato positivo al COVID-19 nella giornata di giovedì.

Il DPCM del 13 ottobre 2020, infatti, prevede un prevede un periodo di autoisolamento di 10 giorni successivi al test, prima di potersi sottoporre ad un altro tampone e tornare a fare una vita normale in caso di negatività al virus.

Questo vuol dire che il pesarese non potrà tornare in sella alla sua M1 almeno fino al Gran Premio d'Europa, che si terrà al Circuito Ricardo Tormo di Valencia nel weekend dell'8 novembre.

Leggi anche:

Nel prendere la decisione di non inserire un pilota sostitutivo per il Gran Premio de Teruel, Yamaha ha confermato con la Direzione Gara di rispettare il Regolamento del Campionato del Mondo FIM.

L'articolo 1.11.3.ii stabilisce che: "Le squadre devono fare ogni ragionevole sforzo per fornire un pilota sostituto qualificato per adempiere ai loro obblighi di iscrizione entro 10 giorni dal ritiro".
Nel caso del ritiro di Rossi dall'evento del GP di Aragon, è stato comunicato ufficialmente all'IRTA venerdì 16 ottobre. Ciò significa che il limite di 10 giorni sarà raggiunto lunedì 26 ottobre, il giorno dopo rispetto allo svolgimento del Gran Premio de Teruel.

Sfuma quindi il possibile ritorno in gara di Jorge Lorenzo, che era considerato il principale candidato, essendo il collaudatore della Yamaha. Tuttavia, la cosa era già parsa piuttosto difficile nelle ore successive alla positività di Rossi, perchè c'erano dubbi legati alla competitività ed alla resistenza fisica del maiorchino, che aveva mostrato di essere un po' "indietro" nel test della scorsa settimana a Portimao, visto che non guidava una moto dallo scorso febbraio.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Vinales: "Sarò molto forte negli ultimi 10 giri"

Articolo precedente

Vinales: "Sarò molto forte negli ultimi 10 giri"

Prossimo Articolo

LIVE MotoGP, Gran Premio di Aragon: Warm-Up

LIVE MotoGP, Gran Premio di Aragon: Warm-Up
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Teruel
Location Motorland Aragon
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Autore Matteo Nugnes