Ufficiale: Maverick Vinales passa alla Yamaha con un biennale

condivisioni
commenti
Ufficiale: Maverick Vinales passa alla Yamaha con un biennale
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
19 mag 2016, 07:20

Pochi minuti dopo il saluto da parte della Suzuki, la Casa di Iwata ha annunciato di aver messo sotto contratto il talento spagnolo, che nelle stagione 2017 e 2018 andrà quindi ad affiancare il già confermato Valentino Rossi, sostituendo Lorenzo

Podium: third place Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP takes third place
Podium: third place Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Podium: third place Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Podium: winner Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing, second place Valentino Rossi, Yamaha Factory Ra

Ora ci sono anche tutti i crismi dell'ufficialità: Maverick Vinales sarà un pilota della Yamaha per le stagioni 2017 e 2018 del Mondiale MotoGP, nelle quali andrà ad affiancare il già confermato Valentino Rossi, prendendo il posto di Jorge Lorenzo, che a fine anno lascerà la Casa di Iwata per passare alla Ducati.

Da qualche giorno non c'erano più dubbi riguardo al futuro del talento emergente della MotoGP, che proprio un paio di settimane fa ha conquistato il suo primo podio in MotoGP: Maverick era in cima alla lista dei desideri di Lin Jarvis, ma era combattuto tra l'idea di saltare subito su una moto vincente e quella di provare a costruirne una insieme alla Suzuki, squadra per cui ha corso nel 2014 e nel 2015, ottenendo già un podio a Le Mans.

A Le Mans, Valentino aveva anticipato un possibile ballottaggio tra Vinales e Dani Pedrosa, visto che lo sponsor principale Movistar caldeggiava un pilota spagnolo. Lo scorso weekend poi Motorsport.com vi aveva anticipato che il 21enne si stava recando in Italia per firmare il contratto biennale con la Yamaha (la sede del team è a Gerno di Lesmo).

Lunedi poi la HRC ha ufficializzato il rinnovo biennale di Pedrosa e quindi non è rimasto più alcun dubbio riguardo a quale poteva essere la destinazione di Maverick, che viene indicato come compagno gradito anche per Valentino. Ora avrà due anni per crescere "all'ombra" del "Dottore", ma per provare anche a batterlo ovviamente. Il ruolo di team leader lo attenderà tra un paio d'anni, quando quasi sicuramente il pesarese, che avrà 39 anni, appenderà il casco al chiodo.

Prossimo articolo MotoGP
Gallery: le bellezze dai paddock di mezzo mondo

Articolo precedente

Gallery: le bellezze dai paddock di mezzo mondo

Prossimo Articolo

La Suzuki annuncia l'ingaggio di Andrea Iannone fino al 2018

La Suzuki annuncia l'ingaggio di Andrea Iannone fino al 2018
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Maverick Viñales Acquista adesso
Team Yamaha Factory Racing
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie