Ufficiale: la Honda LCR raddoppia con Nakagami nel 2018

L'annuncio dell'ingaggio del pilota giapponese è stato dato alla presenza delle prime luci dell'alba: ha firmato un contratto direttamente con la HRC ed affiancherà Cal Crutchlow sulla RC213V gemella.

Da settimane, se non mesi, si parla del quasi certo raddoppio dell'impegno in classe MotoGP della Honda LCR, che si diceva fosse legata a doppio filo alla promozione in classe MotoGP del giapponese Takaaki Nakagami.

Alle luci dell'alba di oggi è arrivata la conferma ufficiale della notizia, con Lucio Cecchinello e la HRC che hanno annunciato la firma del 25enne giapponese per la stagione 2018, nella quale guiderà la RC213V gemella di quella di Cal Crutchlow.

"Siamo molto felici di confermare Takaaki Nakagami come il più recente membro della nostra squadra. Questo programma, accanto al nostro attuale con Cal Crutchlow, segna il raggiungimento delle nostre ambizioni sportive" ha detto Cecchinello.

"Sono veramente felice e, a nome di tutta la squadra, penso sia giusto dire che tutti estremamente motivati a lavorare con un rookie come Takaaki, perché da quando ha debuttato nel Mondiale ha mostrato un potenziale enorme. Da me, dalla squadra e da HRC avrà tutto il sostegno possibile per affrontare la prossima sfida della sua carriera" ha aggiunto.

Nakagami, che in classe Moto2 ha ottenuto un successo e diversi piazzamenti a podio, si è mostrato ovviamente molto felice e soddisfatto per questa occasione che gli è stata concessa nonostante un 2017 fin qui abbastanza deludente.

"Dal momento che ho guidato la mia prima minimoto, a soli 4 anni, ho sempre sognato di correre con i migliori al mondo. Questa opportunità è diventata realtà. Ora però ci sono ancora sette gare di Moto2 in questa stagione, tra cui il GP del Giappone. Mi concentrerò su queste gare, cercando di crescere ancora in vista del prossimo anno" ha detto il pilota giapponese.

Alla presentazione ha partecipato anche Yoshishige Nomura, presidente di HRC, che ha concluso: "Nakagami prosegue il suo viaggio nel 2018 come pilota con un contratto HRC. COn la sua passione ed il suo talente, diventerà senza dubbio un pilota da cui la generazione più giovane di piloti giapponesi prenderà esempio. Credo che sarà in grado di impressionare tanti tifosi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Takaaki Nakagami
Team Team LCR
Articolo di tipo Ultime notizie