MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
14 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
28 giorni

Ufficiale: Karel Abraham continua con Ducati Aspar nel 2018

condivisioni
commenti
Ufficiale: Karel Abraham continua con Ducati Aspar nel 2018
Di:
21 ago 2017, 09:47

Un altro tassello del mercato piloti è andato al suo posto questa mattina con la conferma del pilota ceco nella squadra spagnola. Ora restano libere solo le due Ducati di Avintia ed una delle due Honda della Marc VDS.

Karel Abraham, Aspar Racing Team
Karel Abraham, Aspar Racing Team
Karel Abraham, Aspar Racing Team
Karel Abraham, Aspar Racing Team
Karel Abraham, Aspar Racing Team
Karel Abraham, Aspar Racing Team
Karel Abraham, Aspar Racing Team
Karel Abraham, Aspar Racing Team
Karel Abraham, Aspar Racing Team
Abraham Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3

Ormai mancano davvero pochissimi tasselli per completare la griglia di partenza della MotoGP 2018. Oggi è andato al suo posto anche uno degli ultimi, con la conferma di Karel Abraham sulla Ducati del Team Aspar.

Il pilota ceco è tornato sulla scena della MotoGP in questa stagione, proprio con la compagine spagnola, dopo che lo scorso anno aveva invece tentato la fortuna nel Mondiale Superbike in sella ad una BMW del Team Milwaukee, purtroppo con scarsi risultati.

Al momento occupa il 17esimo posto nella classifica iridata, con il settimo posto colto ad Assen come miglior risultato. In Argentina però si è tolto anche la soddisfazione di scattare dalla prima fila, conquistando un clamoroso secondo posto in qualifica.

"Sono molto felice di aver rinnovato con il Team Aspar e continuare con un gruppo di lavoro che è molto importante per me" ha detto Abraham, che il prossimo anno avrà a disposizione una Desmosedici GP16.

"Non vedo l'ora di iniziare questa nuova sfida, ma devo anche concentrarmi sul finale di questa stagione, perché è molto importante" ha aggiunto Karel, che anche l'anno prossimo dividerà il box con il confermato Alvaro Bautista.

Soddisfatto dell'accordo anche il team principal Jorge "Aspar" Martinez: "Quando abbiamo firmato lo scorso anno sapevamo che avrebbe potuto fare bene, ma i risultati che ha raggiunto Karel sono stati una sorpresa positiva".

"Ha fatto meglio di quanto ci saremmo aspettati, perché è riuscito a migliorare con il passare delle gare. Cosa che speriamo possa continuare a fare anche in futuro" ha proseguito.

Con la conferma di Abraham, rimangono solamente tre i posti disponibili sullo schieramento del prossimo anno. Si tratta dei due della Ducati Avintia e di quello della seconda Honda della Marc VDS.

Per la seconda sembra un testa a testa tra Stefan Bradl e Sam Lowes, mentre sono addirittura sei quelli che si contendono le due Desmosedici della compagine spagnola, anche se al momento Tito Rabat sembra essere in vantaggio sulla concorrenza.

La griglia 2018 provvisoria della MotoGP

TeamPilota
Repsol Honda

 Marc Marquez

 Dani Pedrosa

Movistar Yamaha

 Valentino Rossi

 Maverick Vinales

Ducati

 Andrea Dovizioso

 Jorge Lorenzo

Suzuki

 Andrea Iannone

 Alex Rins

Aprilia

 Aleix Espargaro

 Scott Redding

KTM

 Pol Espargaro

 Bradley Smith

LCR Honda

 Cal Crutchlow

 Takaaki Nakagami

Marc VDS Honda

 Franco Morbidelli

TBA

Tech 3 Yamaha

 Johann Zarco

 Jonas Folger

Pramac Ducati

 Danilo Petrucci

 Jack Miller

Aspar Ducati

 Alvaro Bautista

 Karel Abraham

Avintia Ducati

 Tito Rabat

TBA

 

Prossimo Articolo
La Ducati oggi inizia un test di due giorni a Misano

Articolo precedente

La Ducati oggi inizia un test di due giorni a Misano

Prossimo Articolo

Rossi e Vinales completano oltre 180 giri nel test di Misano

Rossi e Vinales completano oltre 180 giri nel test di Misano
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Karel Abraham
Team Ángel Nieto Team
Autore Matteo Nugnes