Ufficiale: Casey Stoner non rinnova con la Honda

La casa giapponese lo ha annunciato tramite un comunicato ufficiale. L'australiano verso la Ducati?

Dopo tante indiscrezioni uscite per lo più furtivamente dal Paddock della MotoGP, ora è arrivata la tanto attesa ufficialitàCasey Stoner ha concluso il suo rapporto di collaborazione con la Honda Racing Corporation.

Ad annunciarlo è stata la stessa casa giapponese tramite un comunicato stampa ufficiale, in cui ha reso noto il divorzio dal campione australiano. "Dopo cinque anni di collaborazione con Honda Racing Corporation, Casey Stoner non farà più parte del team a partire dal primo giorno del 2016. Honda ringrazia Casey per il lavoro svolto durante ill suo periodo di permanenza in Honda, augurando a lui e alla sua famiglia il meglio per il futuro".

Con la casa giapponese, Stoner ha colto 15 vittorie complessive, due secondi posti, 9 terzi posti, per un totale di 27 podi complessivi. A questi dati vanno aggiunte le 17 pole position e i 9 giri veloci in gara.

Questo addio sembra aprire le porte a un possibile ritorno di Casey in Ducati. Il ruolo dell'australiano, però, non sarà quello di pilota titolare, bensì di collaudatore. Un ruolo molto importante, soprattutto a partire dal 2016, quando Ducati perderà le cocessioni Open e avrà solo 5 giorni di test con i piloti titolari. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Team Repsol Honda Team
Articolo di tipo Ultime notizie