Trovata la causa dell'uscita di Stoner

Trovata la causa dell'uscita di Stoner

L'australiano è andato nella sabbia perché ha perso una pastiglia dei freni

I tecnici della Ducati hanno trovato la causa dell'uscita di pista di Casey Stoner nel corso del primo turno di prove libere di ieri. L'australiano era uscito di pista alla Bucine: i dati della telemetria hanno mostrato una perdita di aderenza improvvisa. La Desmosedici di Casey ha preso un buca che ha fatto saltare una pastiglia del freno anteriore. “Ho frenato ma la leva è arrivata al manubrio – ammette Stoner - e sono andato largo nella via di fuga. La carena si è riempita di pietre e praticamente non ho potuto usarla fino alla fine della sessione. È stato un peccato perché avevamo montato una forcella diversa e sono bastati quei pochi giri per convincermi che l'avrei usata ancora sulle due moto”. Stoner sulla moto di quest'anno ha perso un po' di fiducia sull'anteriore ed è questo il motivo per cui ha chiesto di poter usare la forcella dell'anno scorso. La squadra sta facendo tutto il possibile per mettere Casey nella condizione di esprimere il meglio dopo la lunga sequenza di cadute che lo ha contraddistinto quest'anno. “Vogliamo mettere Casey nella condizione di dare il meglio – ammette Preziosi, direttore tecnico della Ducati – e seguiamo le sue richieste. Per ora abbiamo fatto ancora troppa poca strada per capire se abbiamo imboccato la via giusta”. Basterà solo la forcella o sarà necessario altro? “Andiamo per gradi – prosegue Preziosi – ma la modifica della forcella implica una serie di altre piccole cose”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie