Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia

Toprak assicura di avere “offerte da tre team MotoGP” per il 2025

Toprak Razgatlioglu e il suo manager Kenan Sofuoglu continuano a mettere pressione a BMW e non escludono di lasciare il Mondiale Superbike se viene concordato un accordo con un team di MotoGP per il 2025.

Toprak Razgatlioglu, BMW Motorrad WorldSBK Team, Kenan Sofuoglu

L'ex pilota e ora politico e manager di piloti, Kenan Sofuoglu, ha dichiarato all'ultimo evento SBK di Misano che il leader del campionato Toprak Razgatlioglu stava negoziando per lasciare BMW, suo attuale team, e accettare una delle offerte per passare in MotoGP il prossimo anno.

Razgatlioglu ha un contratto biennale da due milioni di euro a stagione con la Casa tedesca, che dopo il clamore suscitato dalle dichiarazioni di Sofuoglu, ha dovuto rilasciare una succinta dichiarazione ufficiale: "Siamo felici del successo che Toprak sta ottenendo con noi nel Mondiale Superbike. Abbiamo un contratto in essere per questa stagione e per la prossima (2026), e non alimenteremo ulteriori speculazioni".

La rabbia di BMW per i "giochetti" del manager di Toprak è stata notevole e ha richiamato all'ordine l'ex pilota, che ha parlato con i colleghi dell'edizione turca di Motorsport.com per chiarire alcune delle sue affermazioni. "Abbiamo un accordo biennale con BMW e tutto sta andando molto bene. Sta andando così bene che Toprak ha iniziato a sognare seriamente la MotoGP. Le buone prestazioni di Toprak stanno attirando l'interesse dei team della MotoGP", spiega Sofuoglu.

"Con questi due fattori combinati, Toprak ha iniziato a dire 'Voglio la MotoGP adesso'. Anche i team vogliono Toprak. Finora tutto sta andando alla grande. Ma dobbiamo rispettare l'accordo con BMW. Nei miei incontri con BMW, ho detto loro che Toprak vuole andare in MotoGP dopo il lavoro che ha fatto", sostiene.

Toprak Razgatlioglu, BMW Motorrad WorldSBK Team, Marc Bongers

Toprak Razgatlioglu, BMW Motorrad WorldSBK Team, Marc Bongers

Foto de: Gold and Goose / Motorsport Images

"BMW non ci ha ancora dato una risposta chiara. Se BMW viene a dire 'vogliamo tenere Toprak, onoreremo il nostro accordo', lo rispetteremo", ammette, prima di lanciare un importante avvertimento: "Non voglio spiegare troppo i termini dell'accordo, abbiamo la possibilità di andarcene. Tuttavia, non siamo mai stati in grado di dire 'rompiamo l'accordo, andiamo da un'altra parte o facciamo altre cose' in nessun accordo che abbiamo stipulato. Quindi, se BMW dice 'Ok, Toprak, non ti fermiamo, se vuoi andare in MotoGP, puoi farlo l'anno prossimo', allora possiamo andare in MotoGP".

Nonostante questo avvertimento, Sofuoglu vuole tenere un asso nella manica in termini di contratto con i tedeschi. "BMW ha fatto tutti i suoi piani per il 2024 e il 2025 in accordo con noi. Lo rispetto, e se vogliono che restiamo, allora onoreremo il nostro accordo e lo rispetteremo".

Tuttavia, l'intenzione è chiara per il clan turco: "Ma se siamo d'accordo e non ci sono problemi, allora andremo in MotoGP. Ci sono squadre che vogliono Toprak. Ci sono state delle trattative. Ma in ogni riunione ho detto che se BMW ci darà il permesso, andremo, altrimenti non romperemo il nostro rapporto con BMW'. Tutto sarà finalizzato nelle prossime settimane", annuncia l'ex pilota.

Razgatlioglu negozia “con tre team MotoGP”

Lo stesso pilota turco ha parlato all'edizione turca di Motorsport.com. "Prendiamo le decisioni insieme a Kenan. Naturalmente, ho iniziato a pensare alla MotoGP al 90% in questo momento. Vedremo col tempo se sarà quest'anno o nel 2026. Ci sono squadre che sto incontrando e con cui sto parlando", ammette apertamente.

Toprak Razgatlioglu Test MotoGP Jerez con Yamaha

Toprak Razgatlioglu Test MotoGP Jerez con Yamaha

"Ma non c'è ancora un accordo ufficiale. Se si farà, vogliamo andare l'anno prossimo, altrimenti stiamo pensando di andare nel 2026. Lasciamo tutto nelle mani del tempo, se tutto va come vogliamo, la situazione sarà chiara tra due settimane", rivela. "Abbiamo anche un accordo biennale con BMW e vogliamo andare in MotoGP nel 2025. Quindi BMW non è contenta e posso capirla benissimo, ma per la mia carriera sarebbe meglio andare in MotoGP il prima possibile", esorta.

Per il momento, Toprak non fa i nomi delle squadre che si suppone siano interessate a ingaggiarlo. "Il tempo ci dirà, non ci sono informazioni chiare. Stiamo parlando solo con squadre di MotoGP, sarà chiaro prima della fine dell'anno".

Dopo il suo addio a Yamaha SBK l'anno scorso, le porte del team di Iwata verso la MotoGP sembravano chiuse, ma alcuni cambiamenti potrebbero aver dato una svolta alla situazione: "Sono tra i marchi con cui stiamo parlando. Se arrivano con una buona offerta e un buon progetto, può essere in MotoGP", ammette.

"Kenan sta parlando con tre marchi diversi. Nelle stagioni precedenti ho avuto offerte dalla MotoGP, ma non erano così serie. Ora sono ricercato da diverse squadre", dice il gioiello del motociclismo turco e attuale leader del Mondiale SBK alla sua prima stagione con BMW.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Rivola: "Aprilia aveva fatto un'offerta a Bezzecchi già 4 anni fa"
Prossimo Articolo MotoGP | Assen omaggia Valentino Rossi con una linea autobus

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia