Tito Rabat non ha ancora recuperato al 100% dall'infortunio di Silverstone

condivisioni
commenti
Tito Rabat non ha ancora recuperato al 100% dall'infortunio di Silverstone
Di:
05 apr 2019, 17:26

Il pilota della Ducati Avintia è tornato a correre dopo il grave incidente avvenuto lo scorso agosto a Silverstone, ma continua ad avere delle difficoltà a guidare.

Lo scorso 25 agosto, Tito Rabat è caduto sotto al diluvio nella FP4 del Gran Premio di Gran Bretagna. Sfortunatamente per lui, alle sue spalle è caduto anche Franco Morbidelli e la Honda del pilota italiano lo ha centrato in pieno.

L'impatto è stato tremendo ed ha provocato una tripla frattura di tibia, perone e femore della gamba destra. Un infortunio che gli ha impedito di prendere parte al resto della stagione, tornando in sella alla sua Ducati solamente in occasione dei test di novembre a Valencia e Jerez.

Il catalano avrebbe voluto tornare a correre prima della fine della stagione, ma la gravità delle lesioni ed i consigli dei medici lo hanno portato a non avere fretta. Dunque, per prendere parte ad una gara vera e propria, Tito ha dovuto attendere il 10 marzo di quest'anno, quando ha concluso il GP del Qatar al 19esimo posto, staccato di 23" dal vincitore Andrea Dovizioso.

 

In Argentina le cose hanno iniziato ad andare meglio e sembrava poter conquistare i suoi primi punti stagionali, ma a dieci giri dalla fine è scivolato alla curva 1 quando occupava la 15esima posizione alle spalle di Jorge Lorenzo, che alla fine si è piazzato 11esimo.

"Dopo il disastro di sabato (quando si è qualificato 20esimo), in gara ho recuperato molte posizioni alla prima curva. Poi ero in un bel gruppetto e potevo ottenere i nostri primi punti, che era anche il nostro obiettivo" ha spiegato Rabat dopo la gara di Termas de Rio Hondo.

Nonostante siano passati più di sette mesi dall'incidente, il 29enne non si è ancora ripreso completamente dall'infortunio. Anzi, il #53 ha riconosciuto che avrà bisogno di ancora un po' di tempo per tornare alla normalità.

Devo ancora recuperare al 100%. Non ho ancora le gambe 'giuste'. Devono ancora riprendersi bene del tutto" ha concluso.

Scorrimento
Lista

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
1/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
2/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
3/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
4/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
5/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
6/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
7/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
8/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
9/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
10/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
11/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
12/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
13/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
14/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Il weekend di Austin della MotoGP sarà un lungo tributo a Nicky Hayden

Articolo precedente

Il weekend di Austin della MotoGP sarà un lungo tributo a Nicky Hayden

Prossimo Articolo

MotoGP 2019: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del Gran Premio delle Americhe

MotoGP 2019: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del Gran Premio delle Americhe
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Argentina
Sotto-evento Gara
Location Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Tito Rabat
Team Avintia Racing
Autore Carlos Guil Iglesias
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie