Test Phillip Island, Day 3: Vinales davanti alle Honda, Rossi solo 11esimo

Il pilota della Yamaha ha ritoccato il crono di ieri, scendendo a 1'28"549, ma Marquez si è avvicinato e Pedrosa è risalito terzo. Migliora Lorenzo, ottavo a un decimo da Dovizioso, mentre Valentino è ancora in difficoltà.

Maverick Vinales si è confermato il punto di riferimento della MotoGP anche nella terza ed ultima giornata dei test collettivi di Phillip Island, nella quale è stato il più veloce, facendo segnare il miglior crono assoluto della trasferta australiana.

Il nuovo arrivato in casa Yamaha ha ritoccato il crono di ieri, riuscendo a scendere fino a 1'28"549. Tra le altre cose, con i 101 giri portati a termine, è stato il pilota più attivo nella sessione odierna.

Dietro di lui però continuano a mostrare progressi le Honda ufficiali. Oggi anche Marc Marquez è riuscito ad infrangere il muro dell'1'29", scendendo fino a 1'28"843. Inoltre, il campione del mondo si è mostrato nuovamente in evidenza per quanto riguarda il passo gara.

E' interessante però il passo avanti mostrato da Dani Pedrosa, che sembra aver recuperato molto bene dall'attacco influenzale che lo aveva debilitato ieri. Proprio nel finale lo spagnolo ha issato la sua RC213V in terza posizione, pur rimanendo sopra all'1'29". Il buon momento Honda trova conferma poi anche nel quinto posto di Cal Crutchlow.

Davanti al britannico troviamo una delle sorprese di giornata, perché c'è la Yamaha Tech 3 di Jonas Folger. Nonostante una scivolata nel finale, il tedesco sembra essersi già adattato a meraviglia alla MotoGP ed è riuscito a chiudere a meno di mezzo secondo dalla M1 ufficiale di Vinales.

Ma soprattutto è stato decisamente più veloce di un Valentino Rossi che anche oggi non sembra essere riuscito a trovare il bandolo della matassa per quanto riguarda la messa a punta della sua moto: il "Dottore" si ritrova addirittura 11esimo a poco meno di un secondo dal compagno di squadra.

Importanti invece i segnali di crescita mostrati da Alex Rins, bravo a risalire addirittura fino alla sesta posizione con la sua Suzuki, pur incappando pure lui in una scivolata alla curva 2. Il suo risultato poi assume ancora più valore se confrontato al 12esimo tempo del compagno Andrea Iannone, più lento di quattro decimi rispetto a lui.

Solo settima quindi la prima delle Ducati, che è quella di Andrea Dovizioso. Il forlivese ha pagato circa sette decimi, quindi non è stata una tre giorni particolarmente brillante per la Casa di Borgo Panigale. Una piccola consolazione però può essere il miglioramento di Jorge Lorenzo, oggi ottavo a soli 94 millesimi dalla Desmosedici GP gemella.

Davanti a Rossi, a completare la top ten, troviamo il padrone di casa Jack Miller ed Aleix Espargaro, che quindi conferma gli incoraggianti progressi che l'Aprilia RS-GP aveva mostrato nella giornata di ieri. Piccolo step anche per il fratello Pol, che ha ricucito a 1"3 il gap della sua KTM RC16, piazzandosi 16esimo.

Pos.PilotaMotoTempoGap
1  Maverick Vinales Yamaha 1'28.549  
2  Marc Marquez  Honda  1'28.843  0.294 
3  Dani Pedrosa  Honda  1'29.033  0.484 
4  Jonas Folger  Yamaha  1'29.042 0.493 
5  Cal Crutchlow  Honda  1'29.101 0.552 
6  Alex Rins  Suzuki  1'29.103 0.554 
7  Andrea Dovizioso  Ducati  1'29.248  0.699 
8  Jorge Lorenzo  Ducati  1'29.342  0.793 
9  Jack Miller  Honda  1'29.358  0.809 
10  Aleix Espargaro  Aprilia  1'29.361  0.812 
11  Valentino Rossi  Yamaha  1'29.470  0.921 
12  Andrea Iannone  Suzuki  1'29.547  0.998 
13  Danilo Petrucci  Ducati  1'29.615  1.066 
14  Johann Zarco  Yamaha  1'29.670  1.121 
15  Hector Barbera  Ducati  1'29.791  1.242 
16  Pol Espargaro  KTM  1'29.857  1.308 
17  Loris Baz Ducati  1'29.977  1.428 
18  Bradley Smith  KTM  1'29.978  1.429 
19  Alvaro Bautista  Ducati  1'29.984  1.435 
20  Scott Redding  Ducati  1'30.005  1.456 
21  Sam Lowes  Aprilia 1'30.200  1.651 
22  Karel Abraham  Ducati 1'30.452  1.903 

 

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Phillip Island, test di febbraio
Sub-evento Venerdì
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Daniel Pedrosa , Marc Márquez Alenta , Maverick Viñales
Team Repsol Honda Team , Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Test