Test MotoGP Qatar 2, Giorno 3: Petrucci nella tempesta

L'ultima giornata dei test collettivi della MotoGP in Qatar è stata rovinata dall'arrivo di una tempesta di sabbia. Solo cinque temerari hanno messo a referto un crono, capitanati da Danilo Petrucci.

Test MotoGP Qatar 2, Giorno 3: Petrucci nella tempesta

Se in Bahrain i piloti di Formula 1 hanno dovuto fare i conti con una tempesta di sabbia, non è andata tanto meglio a quelli della MotoGP in Qatar, che hanno visto andare in fumo l'ultima giornata dei test collettivi proprio a causa delle condizioni climatiche avverse.

All'inizio era stato il caldo a creare un clima di attesa, con un temperatura di ben sette gradi più alta rispetto a ieri. Poi però si è alzato anche un forte vento, che purtroppo ha iniziato ad inondare la pista di sabbia, rendendo l'asfalto davvero al limite del praticabile.

Sono stati davvero pochi infatti i temerari che hanno deciso di provare ad avventurarsi in pista: in tutto sono stati 9 ed appena cinque di questi hanno fatto segnare un riferimento cronometrico. Tra l'altro, parliamo di prestazioni più alte di cinque secondi rispetto al record che aveva fatto segnare Jack Miller nella giornata di mercoledì.

 

Dopo essere stato il primo a mettere un crono a referto, con le foto e i video della sabbia che sollevava transitando sul rettilineo che hanno fatto il giro del mondo, Danilo Petrucci si è preso la palma di più veloce di questa giornata.

Non che la cosa abbia un grande valore oggi, ma il pilota della KTM Tech 3 ha girato in 1'58"157 nel migliore dei 9 giri che ha percorso, staccando di 1"2 la Honda del collaudatore Stefan Bradl, autore di soli 3 passaggi. In doppia cifra, rispettivamente con 12 e 11, ci sono andati Takaaki Nakagami e Brad Binder, che occupano la terza e la quarta posizione davanti a Pol Espargaro, che completa il quadro dei piloti accredditati di un crono.

Quelli che invece hanno solo completato qualche passaggio, ma senza mettere a referto un tempo sono i due piloti ufficiali Yamaha, quindi Fabio Quartararo e Maverick Vinales, ma anche il collaudatore Ducati Michele Pirro e quello della Suzuki Takuya Tsuda.

 
condivisioni
commenti
Test MotoGP Qatar 2, Giorno 3: vento e sabbia, tutti ai box

Articolo precedente

Test MotoGP Qatar 2, Giorno 3: vento e sabbia, tutti ai box

Prossimo Articolo

Morbidelli: “La velocità si è allineata alle altre Yamaha”

Morbidelli: “La velocità si è allineata alle altre Yamaha”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di Marzo in Qatar
Sotto-evento Venerdì
Location Losail International Circuit
Piloti Danilo Petrucci
Team Tech 3
Autore Matteo Nugnes
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021