Termas de Rio Hondo, Libere 2: dominio Honda, Lorenzo solo 14esimo

Con la pista ancora scivolosa le RC213V occupano quattro delle prime cinque posizioni capitanate da Marquez. Difficoltà con l'anteriore invece per le Yamaha, ma Rossi almeno è settimo. Indietro anche le Ducati ufficiali.

Con la pista sporchissima nella sessione inaugurale e la pioggia prevista per domani, il secondo turno di prove libere del GP d'Argentina di MotoGP rischia davvero di essere quello fondamentate del'intero weekend di Termas de Rio Hondo.

La cosa curiosa è che in condizioni di scarso grip sono venute fuori molto bene le Honda, che hanno occupato quattro delle prime cinque posizioni. Va detto però che la pista non è ancora al top, perché i tempi sono nuovamente di 2"5 più alti rispetto al giro veloce del 2015.

Al comando c'è la RC213V di Marc Marquez: nonostante lamentasse una certa carenza di velocità nel secondo settore, "El Cabronsito" ha realizzato un 1'41"579 che gli ha permesso di staccare la moto gemella di Dani Pedrosa di appena 25 millesimi.

Il tandem della HRC comunque al momento pare in fuga, visto che in terza posizione la Suzuki di Maverick Vinales paga quasi mezzo secondo. Lo spagnolo è anche incappato in una caduta alla curva 3. E' andata anche peggio al compagno di squadra Aleix Espargaro, scivolato per ben due volte, ma alla fine comunque è ottavo.

Alle spalle di Maverick ci sono le altre due RC213V di un sorprendente Jack Miller, mai tanto competitivo da quando è arrivato nella classe regina, e di Cal Crutchlow. Il britannico Scott Redding poi è il migliore dei piloti Ducati con la sua GP15, in settima posizione.

Dietro di lui c'è Valentino Rossi, che paga quasi un secondo. Bisogna dire che in casa Yamaha è stata una sessione particolarmente travagliata: sia il "Dottore" che Jorge Lorenzo hanno avuto problemi a trovare feeling con l'anteriore, ma è andata anche peggio al maiorchino, che è addirittura 14esimo e quindi domani si ritroverebbe in Q1 se dovesse piovere.

Discorso che vale anche per Andrea Iannone, che è alle sue spalle con la Ducati Desmosedici GP. Attualmente in Q2 invece la gemella di Andrea Dovizioso, decimo alle spalle della Yamaha Tech 3 di Bradley Smith. Subito fuori invece Hector Barbera, bravissimo a chiudere 11esimo con la Ducati Avintia nonostante un violento attacco influenzale.

Da segnalare anche le cadute di Yonny Hernandez e Pol Espargaro, arrivato alla seconda del weekend. Inoltre l'assenza di Michele Pirro, chiamato a sostituire l'infortunato Danilo Petrucci sulla Ducati del Team Pramac, ma impegnato fino a ieri in un test a Valencia nei panni di collaudatore del factory team di Borgo Panigale.

PosizionePilotaTeamMotoTempoGapGiri
1 SpagnaMarc Márquez Alenta Repsol Honda Team Honda RC213V 1:41.579 1:41.579 16
2 SpagnaDaniel Pedrosa Repsol Honda Team Honda RC213V 1:41.604 +0.025 16
3 SpagnaMaverick Viñales Team Suzuki ECSTAR Suzuki GSX-RR 1:42.047 +0.468 15
4 AustraliaJack Miller Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda RC213V 1:42.375 +0.796 17
5 Regno UnitoCal Crutchlow LCR Honda Honda RC213V 1:42.451 +0.872 18
6 Regno UnitoScott Redding Octo Pramac Yakhnich Ducati Desmosedici GP15 1:42.458 +0.879 18
7 ItaliaValentino Rossi Movistar Yamaha MotoGP Yamaha YZR-M1 1:42.565 +0.986 19
8 SpagnaAleix Espargaro Team Suzuki ECSTAR Suzuki GSX-RR 1:42.576 +0.997 12
9 Regno UnitoBradley Smith Monster Yamaha Tech 3 Yamaha YZR-M1 1:42.595 +1.016 18
10 ItaliaAndrea Dovizioso Ducati Team Ducati Desmosedici GP16 1:42.635 +1.056 18
11 SpagnaHector Barbera Avintia Racing Ducati Desmosedici GP14 1:42.664 +1.085 16
12 Regno UnitoEugene Laverty Aspar Team MotoGP Ducati Desmosedici GP14 1:42.724 +1.145 14
13 SpagnaPol Espargaro Monster Yamaha Tech 3 Yamaha YZR-M1 1:42.774 +1.195 16
14 SpagnaJorge Lorenzo Movistar Yamaha MotoGP Yamaha YZR-M1 1:42.819 +1.240 14
15 ItaliaAndrea Iannone Ducati Team Ducati Desmosedici GP16 1:42.953 +1.374 19
16 FranciaLoris Baz Avintia Racing Ducati Desmosedici GP14 1:43.054 +1.475 18
17 ColombiaYonny Hernandez Aspar Team MotoGP Ducati Desmosedici GP14 1:43.242 +1.663 13
18 Tito Rabat Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda RC213V 1:43.538 +1.959 18
19 SpagnaAlvaro Bautista Aprilia Racing Team Gresini Aprilia RS-GP 1:43.800 +2.221 18
20 GermaniaStefan Bradl Aprilia Racing Team Gresini Aprilia RS-GP 1:43.892 +2.313 17
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Argentina
Sub-evento Venerdì, prove libere
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Marc Márquez Alenta
Articolo di tipo Prove libere