Tegola Marquez: frattura completa dell'omero, dovrà operarsi

Il pilota della Honda è caduto ad alta velocità alla curva 3, procurandosi la frattura completa dell'omero destro, per la quale sarà operato. Da valutare il nervo radiale. Dai social intanto promette: "Tornerò il prima possibile"

Tegola Marquez: frattura completa dell'omero, dovrà operarsi

Marc Marquez è stato vittima di una brutta caduta alla curva 3, quando mancavano pochi giri e stava facendo una spettacolare rimonta, e si è fratturato il braccio destro.

Quella di oggi è stata una giornata particolare per Marquez, che aveva già dovuto fare i conti con un grande spavento quando era in testa alla corsa, evitando una caduta ad alta velocità alla curva 4, ma precipitando in 17esima posizione, a più di 10" dal leader Maverick Vinales.

Il pilota della Honda ha cominciato una rimonta incredibile, riuscendo ad arrivare in terza posizione a tre giri dalla fine. Ma proprio quando sembrava poter infilare Vinales, che in quel momento era arretrato secondo, è stato vittima di un highside alla curva 3.

 

A quel punto ha iniziato a rotolare rovinosamente nella via di fuga, venendo anche colpito dalla sua moto sul braccio destro, quello che è stato operato lo scorso novembre.

In televisione, Marc è stato visto seduto accanto ai commissari nella loro postazione, tenendosi la mano destra e dando la sensazione di essere molto dolorante. Più tardi, è stato mostrato anche in barella con un collarino e con il braccio immobilizzato.

Il pilota è stato portato al Centro Medico del circuito per gli esami del caso, che hanno confermato una frattura dell'omero destro, come hanno annunciato il Dottor Charte ed il Dottor Mir ai microfoni delle televisioni presenti a Jerez, spiegando anche che dovrà essere operato nella giornata di martedì, dopo il trasferimento a Barcellona che avverrà domani.

"Marc ha subito un trauma al braccio destro, provabilmente provocato dall'urto con un pneumatico. C'è una frattura completa dell'omero, anche se non completamente scomposta. E' stato immobilizzato per un eventuale trasferimento a Barcellona per completare il trattamento" ha spiegato il Dottor Mir.

"La frattura è molto vicina ad un nervo, il nervo radiale, ma per ora non siamo stati in grado di verificare se questo sia stato colpito o meno. E' possibile che sia illeso, ma non siamo in grado di confermarlo".

"Senza dubbio, la frattura dovrà essere fissata con un impianto, ma finché non faremo altri test radiologici non confermeremo il trattamento" ha concluso.

Poi ha proseguito il Dottor Charte: "Lo terremo sotto osservazione e domani si recherà a Barcellona per un intervento chirurgico. Per ora però non possiamo dire se sarà alla prossima gara o meno, lo diremo solo la settimana prossima. Marc sta soffrendo molto, è una frattura strana e rara. Abbiamo dovuto sedarlo, ridurre la frattura e curarlo per un trauma toracico comunque lieve" ha concluso.

Al momento comunque appare molto difficile che il pilota della Honda possa scendere in pista la settimana prossima. Dipenderà anche dal tipo di intervento a cui verrà sottoposto, che sarà deciso proprio domani, anche se la sensazione è che nella migliore delle ipotesi non lo rivedremo prima di Brno.

Marc: "Prometto che tornerò il prima possibile"

Nonostante il dolore, che deve essere sicuramente forte, in serata il pilota di Cervera ha postato sui suoi social network una foto che lo ritrae sorridente, cercando di lanciare anche un messaggio di speranza in vista del suo ritorno in pista.

"A volte le cose non vanno come ci si aspetta, ma la cosa più importante è alzarsi e andare avanti. Spero che almeno vi sia piaciuta la mia rimonta!" ha scritto Marc.

"Ora è il momento di sottoporsi all'intervento di martedì prossimo per riparare l'omero fratturato. Prometto che tornerò il prima possibile e con più forza" ha concluso.

 

condivisioni
commenti
Dovizioso: "Podio frutto della mia determinazione"
Articolo precedente

Dovizioso: "Podio frutto della mia determinazione"

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: la 'prima volta' di Quartararo a Jerez

Fotogallery MotoGP: la 'prima volta' di Quartararo a Jerez
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021