Suzuki, Brivio: "La squadra satellite? Difficile che si concretizzi prima del 2021"

condivisioni
commenti
Suzuki, Brivio: "La squadra satellite? Difficile che si concretizzi prima del 2021"
Di:
13 mag 2019, 14:03

Davide Brivio, team manager della Suzuki in MotoGP, ritiene improbabile di poter ottenere il via libera del costruttore giapponese per dare vita ad una squadra satellite nel 2020.

Questo progetto, che è già stato discusso da diversi anni e che senza dubbio può essere interessante per la Casa giapponese, porterebbe all'arrivo in griglia di altre due GSX-RR, che insieme a quelle di Alex Rins e Joan Mir porterebbero il conteggio totale a quattro.

Lo status contrattuale delle cinque squadre satellite presenti sulla griglia di partenza (LCR, Pramac, Petronas, Tech 3 ed Avintia) rende Avintia l'unica struttura alla quale potrebbe essere fatta un'offerta, visto che ha un contratto di un anno (2019) con la Ducati e solamente un'opzione per il 2020. In ogni caso, la Suzuki non sembra considerarla un'alternativa valida.

La Dorna ha a disposizione altri due posti in griglia dopo la scomparsa della Marc VDS, ma per il momento li riserva allo Sky Racing Team VR46 se deciderà di fare il salto verso la MotoGP, cosa che non succederà comunque prima del ritiro dalle corse di Valentino Rossi.

 

Tra questo panorama e gli ostacoli che la Casa di Hamamatsu ha posto per fornire le risorse necessarie, appare difficile che questo secondo team possa vedere la luce almeno fino al 2021.

"Difficilmente potremo realizzare la struttura satellite prima del 2021. Siamo in trattativa con la casa madre, in modo da poter ottenere tutto il necessario a livello di logistica e di materiale per coprire le due moto in più, ma le cose procedono lentamente" ha detto Brivio a Motorsport.com.

La Casa della grande "S" celebrerà nel 2020 il centenario della sua costituzione e per il momento vuole concentrare i suoi sforzi sulla squadra ufficiale, che sta vivendo un momento di grande forma se guardiamo ai risultati di questa stagione.

Dopo la prima vittoria nella classe regina di Rins ad Austin ed il secondo posto di Jerez, lo spagnolo è secondo nel Mondiale, staccato di un solo punto dal leader Marc Marquez alla vigilia di un appuntamento sulla carta favorevole come Le Mans, che potrebbe offrire al #42 un'altra opportunità per salire sul podio.

Scorrimento
Lista

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Davide Brivio

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Davide Brivio
1/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Sylvain Guintoli, piloto probador de Suzuki MotoGP

Sylvain Guintoli, piloto probador de Suzuki MotoGP
2/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Sylvain Guintoli, piloto probador de Suzuki MotoGP

Sylvain Guintoli, piloto probador de Suzuki MotoGP
3/35

Foto di: Miquel Liso

Sylvain Guintoli, piloto probador de Suzuki MotoGP

Sylvain Guintoli, piloto probador de Suzuki MotoGP
4/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
5/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
6/35

Foto di: MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
7/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
8/35

Foto di: Miquel Liso

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
9/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
10/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
11/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
12/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
13/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
14/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
15/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
16/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: Segundo, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Podio: Segundo, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
17/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: Segundo, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Podio: Segundo, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
18/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
19/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Caída de Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Caída de Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
20/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Suzuki Ecstar

Alex Rins, Suzuki Ecstar
21/35

Foto di: Miquel Liso

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP después de su caída

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP después de su caída
22/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: Segundo, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Podio: Segundo, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
23/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
24/35

Foto di: Miquel Liso

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
25/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
26/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
27/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
28/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
29/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
30/35

Foto di: MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
31/35

Foto di: Miquel Liso

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
32/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
33/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
34/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
35/35

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
MotoGP 2019: ecco gli orari tv di Sky e TV8 del GP di Francia a Le Mans

Articolo precedente

MotoGP 2019: ecco gli orari tv di Sky e TV8 del GP di Francia a Le Mans

Prossimo Articolo

Valentino vince almeno in tribunale: la spunta nella causa con gli ex custodi della sua villa

Valentino vince almeno in tribunale: la spunta nella causa con gli ex custodi della sua villa
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Alex Rins , Joan Mir
Team Team Suzuki MotoGP
Autore Oriol Puigdemont
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie