Stoner si aspetta una Ducati veloce anche a Sepang

Stoner si aspetta una Ducati veloce anche a Sepang

Il tracciato ha caratteristiche diverse da Motegi, ma Casey parte ottimista

Dopo due belle vittorie in due gare, il Ducati Marlboro Team si aspetta di essere protagonista anche nel prossimo Gran Premio della Malesia. A Sepang si è svolta la maggior parte dei test pre-campionato e sia Casey Stoner sia Nicky Hayden sono stati veloci, realizzando rispettivamente il secondo ed il terzo tempo della giornata conclusiva. Le condizioni dei test sono sempre molto diverse dal fine settimana di gara ma anche sotto questo punto di vista i precedenti sono positivi: due vittorie per Stoner, nel 2007 e nel 2009 e sei risultati nei “top five” per Hayden. Nessuno nel Ducati Marlboro Team tuttavia da mai nulla per scontato e sia i piloti sia la squadra sono pronti a dare il massimo per affrontare sia le condizioni climatiche impegnative, con temperature elevatissime di aria asfalto, sia la sfida di adattare nuovamente il set up della Ducati GP10 ad un tracciato completamente diverso da quello in cui ha corso meno di una settimana prima. Casey Stoner: "Motegi era il nostro grande punto interrogativo per il set-up e abbiamo dovuto lavorare moltissimo per rendere la moto stabile in frenata nelle staccate violente di quella pista. Sepang è diversa quindi forse potremo alzare di nuovo un po’ la moto per aumentare la trazione e vedere come va. In ogni caso credo che possiamo ragionevolmente aspettarci che la moto vada bene anche lì. Abbiamo sempre dato il 120% quest’anno ma solo nelle ultime due gare ne siamo stati davvero ripagati ed è una bella differenza. Altri due Gran Premi in due settimane saranno impegnativi ma sappiamo che se le cose continueranno ad andare come adesso abbiamo decisamente una buona chance di fare bene e lottare per vincere". Nicky Hayden: "Dopo aver fatto bene ad Aragon mi è spiaciuto molto non riuscire a ripetermi a Motegi. Non è buono ma penso che dimostri l’alto livello della MotoGP perché se appena non sei al cento per cento, sei subito dietro. In ogni caso adesso andiamo in Malesia, una pista dove abbiamo provato molto durante l’inverno anche se in una situazione molto diversa. Allora avevamo l’intera giornata in pista per lavorare sulla moto adesso tre ore per preparare la gara ma, in ogni caso, è un tracciato che mi piace molto quindi spero di trovare velocemente una buona messa a punto. La squadra sta lavorando benissimo, Casey ha vinto le ultime due gare e la moto ha raggiunto un livello molto buono quindi andremo lì e cercheremo di fare un buon risultato".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag inquinamento, mobilità sostenibile