Stoner: "Per ora la nuova Ducati ha mostrato solo aspetti positivi"

Dopo due giorni di test in Malesia, Casey Stoner si è dichiarato soddisfatto del lavoro che la Ducati ha svolto con la Desmosedici GP 2018.

Stoner: "Per ora la nuova Ducati ha mostrato solo aspetti positivi"
Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team, Michele Pirro, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team, Michele Pirro, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team

L'australiano è uno dei collaudatori che hanno preso parte ai primi tre giorni di test privati in Malesia, prima di quelli collettivi che scatteranno domenica e che vedranno impegnata l'intera griglia della MotoGP.

Inizialmente Caset avrebbe dovuto girare mercoledì e venerdì, ma poi il programma è stato modificato in base alle esigenze climatiche, quindi il due volte campione del mondo è sceso in pista nelle prime due giornate ed è stato a riposo oggi.

Stoner è stato il primo a salire sulla Desmosedici GP 2018, con la quale la Ducati spera finalmente di riuscire a concedere il bis di quel titolo che lo stesso australiano ha conquistato ormai più di 10 anni fa.

Per il momento, a giudicare dalle prime impressioni, sembra che i tecnici di Borgo Panigale abbiano fatto un buon lavoro, con l'obiettivo di minimizzare i punti deboli della moto del 2017, legati alle difficoltà a girare a centro curva ed alla gestione del motore.

Il pilota di Southport, che si è ritirato alla fine del 2012, è stato affiancato da Michele Pirro, l'altro collaudatore della Ducati, e le prime conclusioni di entrambi sembrano aver portato ottimismo nel box della Rossa.

Domenica sarà la volta del primo assaggio di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, che con la moto dell'anno scorso è riuscito a contendere il titolo a Marc Marquez fino all'ultima gara di Valencia, vincendo lo stesso numero di GP dello spagnolo della Honda (sei).

"Il clima ci ha un po' ostacolati, ma abbiamo avuto un paio d'ore buone mercoledì e tutto il pomeriggio di giovedì. La mia conclusione è che abbiamo fatto dei passi avanti con il telaio e ci sono delle novità anche nel motore. Tutto ciò che abbiamo provato finora è stato positivo, non abbiamo trovato punti negativi" ha dichiarato Stoner a Motorsport.com.

Alla domanda se crede che questa nuova Desmosedici risponda a quelle che erano le richieste di Lorenzo e Dovizioso, il #27 ha affermato che la strada presa dagli ingegneri sembra essere quella giusta.

"Non penso che si possa mai soddisfare del tutto le esigenze di un pilota di MotoGP, ma direi che siamo nella direzione giusta. D'ora in poi dobbiamo accumulare esperienza e crescere da lì" ha aggiunto Stoner, rivelando che anche Pirro ha le stesse sensazioni.

"Questo è un altro punto positivo, perché i miei commenti e quelli di Michele sono molto simili. Ora attendiamo che Jorge e Dovi provino la moto e che ci diano la loro opinione. Sarebbe un grande passo avanti essere in grado di migliorare i punti deboli degli ultimi anni" ha concluso il pilota australiano.

condivisioni
commenti
Ezpeleta mette in dubbio il GP di Finlandia di MotoGP per il 2019
Articolo precedente

Ezpeleta mette in dubbio il GP di Finlandia di MotoGP per il 2019

Prossimo Articolo

Suzuki: ecco la GSX-RR 2018, l'arma "evoluta" per il riscatto

Suzuki: ecco la GSX-RR 2018, l'arma "evoluta" per il riscatto
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021