Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
MotoGP Red Bull Ring, test di luglio

Stoner è ancora competitivo, ma non correrà in Austria

Stando a quanto riporta Sky Sport 24, nonostante il terzo tempo con cui ha chiuso la due giorni del Red Bull Ring in sella alla Ducati, non farà la wild card a metà agosto. L'australiano c'è rimasto un po' male anche per la caduta alla curva 6.

Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team
Casey Stoner, Ducati Team

Nonostante una caduta alla curva 6 nei minuti finali della sessione pomeridiana di oggi, la due giorni di test in sella alla Ducati al Red Bull Ring è stata positiva per Casey Stoner.

Peccato però che a quanto pare questo non sia bastato per convincere il pilota australiano a tornare ad indossare tuta e casco che per una gara vera e propria. Nelle ultime ora aveva preso corpo la seria ipotesi che se fosse stato competitivo (ed essendo terzo lo è stato eccome) avrebbe potuto valutare almeno una wild card per il GP d'Austria.

Stando a quanto riferisce Sky Sport 24, però il due volte iridato della classe regina, che aveva appeso il casco al chiodo al termine del 2012, pare di tutt'altra intenzione: "Non correrò il Gran Premio, non ho intenzione di utilizzare la wild card" avrebbe detto, spezzando i sogni dei tifosi della Rossa.

Il comunicato diffuso dalla Casa di Borgo Panigale non accenna al discorso wild card e si limita a riportare le dichiarazioni di Casey riguardo al lavoro svolto oggi, del quale pare fare un bilancio positivo.

"E’ stata una giornata abbastanza positiva, anche se non oggi abbiamo potuto fare molti giri perché il programma di lavoro del Test Team prevedeva anche qualche uscita per Michele Pirro per provare alcune soluzioni. Abbiamo fatto molte uscite brevi, apportando sempre delle modifiche alla moto e facendo una serie di test comparativi con la ciclistica per cercare di trovare più stabilità in frenata" ha detto.

L'unico cruccio è quello legato appunto alla caduta alla curva 6: "Tutto sommato sono contento, ma anche un po’ deluso perché verso la fine della giornata, quando volevo spingere forte, sono scivolato alla curva 6".

E poi ha concluso: "Sono abbastanza soddisfatto della gomma dura, e il mio feeling con la Desmosedici GP è stato buono, anche se in questi due giorni abbiamo sempre usato il telaio standard, e quindi sono sicuro che con la nuova versione avremmo potuto girare ancora piú forte".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Valentino: "Credo che correre in Austria sarà molto difficile"
Prossimo Articolo Il nuovo forcellone Aprilia non convince del tutto Bautista

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia