Silverstone: il nuovo asfalto farà arrabbiare i piloti di MotoGP?

La maggior parte dei piloti di F1 ha elogiato il nuovo asfalto di Silverstone, ma Daniel Ricciardo è convinto che i piloti della MotoGP protesteranno per le buche quando lo proveranno.

Silverstone: il nuovo asfalto farà arrabbiare i piloti di MotoGP?

Il Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP dello scorso anno è stata annullato perché l'asfalto non era in grado di drenare acqua a sufficienza. Alla luce di questo, il circuito britannico è stato riasfaltato per questa stagione.

Negli ultimi anni il fondo di Silverstone è stato criticato costantemente dai motociclisti per la sua irregolarità, anche perché le buche erano presenti in molti punti di frenata ed in diverse curve veloci.

Dopo averlo provato lo scorso weekend, Ricciardo ha detto che il nuovo asfalto in generale è abbastanza buono, ma ha anche sottolineato che la curva 6 potrebbe rendere i piloti di MotoGP "molto arrabbiato".

"Il nuovo asfalto è abbastanza buono, offre più grip in diverse aree" ha detto. "Quando abbiamo iniziato il weekend era piuttosto scivoloso, ma poi è migliorato".

"Resta ancora molto irregolare in alcune zone. Non credo che ai ragazzi della MotoGP piacerà la curva 6, quindi si arrabbieranno. Per noi è ok, e il resto della pista è abbastanza buono".

Max Verstappen sembra essere allineato all'australiano. Anzi, secondo il pilota della Red Bull la curva 6 è addirittura peggiorata ed è in cattive condizioni anche la Copse (curva 9).

"Affrontare la curva 6 è abbastanza brutto: è peggio dell'anno scorso" ha detto il pilota della Red Bull.

"Anche la Copse, la curva 9, è messa piuttosto male. Qulle sono difficili, ma in generale l'asfalto è buono, ha più grip, anche se ci sono sempre delle difficoltà in alcuni tratti della pista".

Kavin Magnussen invece ha spiegato che secondo lui la pista è molto scivolosa con le gomme fredde, ma che poi il grip aumenta molto quando gli pneumatici vanno in temperatura.

"Quando le gomme sono fredde è molto scivoloso" ha aggiunto il pilota della Haas. "Mi ricorda l'asfaltodi Barcellona nei test invernali del 2018, è simile. Delle buche invece non mi importa".

Charles Leclerc, d'altra parte, ha offerto un'opinione differente, descrivendola forse come addirittura troppo liscia.

"Non siamo mai completamente felici noi piloti. Adesso il grip è incredibile, va bene, ma mi piace quando l'asfalto è un po' più accidentato" ha detto Leclerc.

Il responsabile della Pirelli, Mario Isola, crede che i tratti in cui sono rimaste le buche regalino uno spettacolo migliore.

"L'obiettivo principale era quello di avere un miglior drenaggio dell'acqua e rimuovere le buche, ma alcune sono ancora lì" ha spiegato. "Ma per lo spettacolo è meglio così direi".

condivisioni
commenti
KTM: i test di Pedrosa rendono Zarco speranzoso per Brno

Articolo precedente

KTM: i test di Pedrosa rendono Zarco speranzoso per Brno

Prossimo Articolo

Marquez stuzzica Ducati: "I piloti da battere ora? Quelli Yamaha"

Marquez stuzzica Ducati: "I piloti da battere ora? Quelli Yamaha"
Carica commenti
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021
Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha? Prime

Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha?

Il forlivese ha flirtato a lungo con l'Aprilia nel 2021, facendo anche un programma di test in sella alla RS-GP, ma quando si è presentata l'opportunità di entrare in orbita Yamaha non ha esitato un secondo, anche se il suo ritorno prevede cinque gare in sella ad una vecchia M1 "Spec B" del 2019 prima di approdare su quella factory gestita dal team satellite nel 2022. Sarà stata la scelta più giusta?

MotoGP
8 set 2021
Aprilia: il podio come punto di partenza, non come traguardo Prime

Aprilia: il podio come punto di partenza, non come traguardo

Il terzo posto di Aleix Espargaro ha rappresentato il primo podio della Casa di Noale nell'era MotoGP. Un risultato che premia per un percorso che è stato costellato di ostacoli, ma che deve essere preso come punto di partenza per ambire a qualcosa di ancora più grande. Anche perché ora c'è pure un sogno di nome Maverick Vinales.

MotoGP
1 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Ceccarelli: “Quartararo vince con il piglio di Valentino” Prime

Ceccarelli: “Quartararo vince con il piglio di Valentino”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano della forza mentale dimostrata da Fabio Quartararo in occasione del GP di Gran Bretagna di MotoGP.

MotoGP
1 set 2021