Sepang: una pista molto dura per gli impianti frenanti

condivisioni
commenti
Sepang: una pista molto dura per gli impianti frenanti
Redazione
Di: Redazione
21 ott 2015, 11:48

Ci sono almeno un paio di staccate violente, inoltre bisogna tenere sotto controllo le temperature

Circuito di Sepang – rettilineo di partenza e arrivo
Circuito di Sepang
Maverick Viñales, team Suzuki MotoGP
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

L'autodromo di Sepang, è la pista più lunga del Motomondiale e una delle più dure per gli impianti frenanti delle moto.

Numerose le staccate dure tra cui la prima e l'ultima frenata particolarmente impegnative e caratterizzate da violenti decelerazioni con forza G superiori a -1,6 G e oltre 200 km/h di differenza tra velocita iniziale e finale.

Le numerose staccate, l'elevata percentuale di tempo speso in frenata e il clima tropicale rendono la gestione delle temperature piuttosto critiche sia per i freni che per i piloti.

Nella tabella in allegato potete leggere i dati raccolti dalla Brembo sulle staccate del tracciato malese.

 

MotoGp 2015 - I dati Brembo sulle staccate di Sepang

Prossimo articolo MotoGP
Dovizioso: "Meglio correre subito dopo l'Australia"

Articolo precedente

Dovizioso: "Meglio correre subito dopo l'Australia"

Prossimo Articolo

Ultima sveglia all'alba per gli appassionati di MotoGp

Ultima sveglia all'alba per gli appassionati di MotoGp
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento Gran Premio della Malesia
Location Sepang International Circuit
Autore Redazione
Tipo di articolo Analisi