Sepang: l’airbag di Marquez si è aperto 8 decimi prima della caduta

La rapidità di azione del dispositivo di sicurezza ha evitato che Marc Marquez subisse danni peggiori durante la caduta nelle qualifiche del Gran Premio della Malesia.

Sepang: l’airbag di Marquez si è aperto 8 decimi prima della caduta

Lo scorso fine settimana, Marc Marquez è stato protagonista di una caduta violenta alla Curva 2 sul Circuito di Sepang durante il Q2 quando provava ad agganciarsi a Fabio Quartararo. Il pilota Repsol Honda ha avuto il tempo di pensare a come cadere e ha provato ad atterrare sui suoi piedi ed uscirne correndo. Tuttavia, l’inerzia lo ha fatto finire contro l’asfalto, cadendo sulle ginocchia e sulle braccia.

Il Campione in carica, che è stato poi dolorante sia alle ginocchia sia alle spalle, si è procurato diverse abrasini, ma miracolosamente ne è uscito senza fratture né lesioni interne.

Alpinestars, la marca di tute che fornisce Marquez, ha pubblicato una relazione sul funzionamento dell’airbag nell’incidente, come già successo con altre cadute durante questa stagione. Viene spiegato che l’airbag si è aperto 855 millesimi prima dell’impatto con il suolo, appena 1.3 secondi dopo che la ruota posteriore della RC213V perdesse il contatto con l’asfalto.

Telemetría de la caída de Marc Márquez, Repsol Honda Team

Telemetría de la caída de Marc Márquez, Repsol Honda Team

Photo by: Alpinestars

Marquez è rimasto in aria per meno di un secondo e nell’impatto è arrivato a sopportare una decelerazione di 26,2 grammi, girando per la pista per 2.91 secondi prima di arrivare alla via di fuga. In totale, la caduta è durata più o meno cinque secondi.

 

Il catalano, che si è classificato 11esimo sulla griglia, è stato visitato dai medici dopo l’incidente. Nonostante la caduta spettacolare e spaventosa, domenica è riuscito a rimontare fino alla seconda posizione, conquistando il suo 15esimo podio consecutivo e battendo il record assoluto di punti in una stagione. Indubbiamente, l’airbag ha salvato Marquez da un infortunio sicuro nella caduta in Malesia.

↓ Un giorno prima ha salvato un'altra caduta nello stesso punto ↓

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
1/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
2/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
3/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
4/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
5/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
6/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
7/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
8/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
9/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
10/12

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
11/12

Foto di: Repsol Media

Scooter style brake lever installed in Marc Marquez, Repsol Honda bike

Scooter style brake lever installed in Marc Marquez, Repsol Honda bike
12/12

Foto di: Srinivasa Krishnan

 

 

condivisioni
commenti
Ezpeleta: "Lorenzo mi rende triste, deve prendere una decisione"

Articolo precedente

Ezpeleta: "Lorenzo mi rende triste, deve prendere una decisione"

Prossimo Articolo

Aprilia, Rivola conferma: "Motore 2020 con una V diversa"

Aprilia, Rivola conferma: "Motore 2020 con una V diversa"
Carica commenti
Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi Prime

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi

Il prossimo passo della carriera di Valentino Rossi in MotoGP dovrebbe avere un'influenza di grande portata su un certo numero di piloti e squadre sulla griglia. Ma probabilmente l'impatto più grande sarà quello sulla Yamaha...

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
Pagelle MotoGP: Vinales sempre più a picco Prime

Pagelle MotoGP: Vinales sempre più a picco

Tanti promossi e tanti bocciati nel Gran Premio di Germania di MotoGP. Le pagelle commentate e stilate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com.

MotoGP
22 giu 2021
MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania Prime

MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania

Andiamo a scoprire la griglia di partenza della classe regina del Motomondiale 2021 sul tracciato del Sachsenring.

MotoGP
20 giu 2021
Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021
KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia" Prime

KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia"

Le aspettative sulle possibilità che la KTM potesse replicare i successi del 2020 in questa stagione di MotoGP ha reso il suo inizio difficile ancora più deludente. Ma un aggiornamento chiave ha invertito le sorti della Casa austriaca, riportandola sul gradino più alto del podio a Barcellona.

MotoGP
9 giu 2021