Sei piloti in lizza per le due Ducati di Avintia nella MotoGP 2018

Ci sono almeno sei piloti in lizza per due selle alla Ducati Avintia per la MotoGP 2018, stando a quanto ha appreso Motorsport.com.

Se Scott Redding sembra vicino a prendere il posto di Sam Lowes all'Aprilia, rimangono quindi solamente quattro posti sulla griglia 2018, senza contare la Honda LCR in più che dovrebbe essere affidata a Takaaki Nakagami.

Due di questi sono proprio quelli dell'Avintia Racing, che in questa stagione schiera Hector Barbera e Loris Baz su due Ducati satellite, rispettivamente una GP16 ed una GP15.

Il team principal Raul Romero ha spiegato che il team sta parlando con almeno quattro piloti che si vorrebbero unire alla squadra, senza escludere però la possibile conferma dei due attuali.

"Abbiamo due selle e quattro piloti possibilmente interessati alle nostre moto" ha detto Romero a Motorsport.com. "Tuttavia, Barbera e Baz potrebbero firmare ancora con noi".

"Siamo in discussione con Tito Rabat, Xavier Simeon, Mika Kallio e Yonny Hernandez. Ho parlato con tutti loro e sanno quello che gli ho detto. Sono loro che hanno fretta, non io".

Dei quattro citati, l'unico già impegnato a tempo pieno in MotoGP è Tito Rabat, pilota titolare della Marc VDS, il cuo nome viene accostato ad Avintia ormai da diverse settimane.

Kallio è il collaudatore della KTM, ma ha l'ambizione di tornare a fare il pilota a tempo pieno, mentre Hernandez quest'anno è sceso in Moto2, nella quale tra le altre cose ha perso il posto dopo appena metà stagione.

Il belga Simeon invece è una presenza fissa della classe Moto2 dal 2010, con all'attivo una vittoria ed un settimo posto finale nel 2015 come miglior risultato. Per lui si tratterebbe del debutto nella classe regina.

"Il mio management sta parlando con Avinta, giusto per capire se è un'opportunità concreta" ha detto Simeon questo weekend a Motorsport.com.

"La MotoGP sarebbe buona sia per me che per i tifosi del Belgio. Per ora però non è deciso nulla, stiamo valutando le opzioni".

Abraham dovrebbe continuare con Aspar

Se in Avintia è ancora tutto incerto, sembra ormai quasi fatta per la conferma di Karel Abraham alla Ducati Aspar per una seconda stagione, con la firma che potrebbe arrivare nel corso del weekend del Red Bull Ring.

Il pilota ceco ha ottenuto il suo miglior risultato in MotoGP ad Assen, chiudendo settimo, ed attualmente è 17esimo nel Mondiale con 23 punti, 21 in meno rispetto al compagno di squadra Alvaro Bautista.

Nella prossima stagione Abraham utilizzerà una Ducati GP16, mentre Alvaro Bautista avrà a disposizione una GP17.

Informazioni aggiuntive di David Gruz

MotoGP 2018: la griglia provvisoria

TeamPiloti
Repsol Honda

 Marc Marquez

 Dani Pedrosa

Movistar Yamaha

 Valentino Rossi

 Maverick Vinales

Ducati

 Andrea Dovizioso

 Jorge Lorenzo

Suzuki

 Andrea Iannone

 Alex Rins

Aprilia

 Aleix Espargaro

 Scott Redding

KTM

 Pol Espargaro

 Bradley Smith

LCR Honda

 Cal Crutchlow

 Takaaki Nakagami

Marc VDS Honda

 Franco Morbidelli

TBA

Tech 3 Yamaha

 Johann Zarco

 Jonas Folger

Pramac Ducati

 Danilo Petrucci

 Jack Miller

Aspar Ducati

 Alvaro Bautista

 Karel Abraham

Avintia Ducati

 Tito Rabat

TBA

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Austria
Circuito Red Bull Ring
Piloti Hector Barbera , Karel Abraham , Loris Baz
Team Pull & Bear Aspar Team , Avintia Racing
Articolo di tipo Ultime notizie