Rossi: "Telaio e forcellone nuovi mi piacciono, ma non so quando li userò"

I test del lunedì a Brno per Valentino Rossi sono stati molto soddisfacenti in termini di moto e gomme, ma con il rammarico di non poter utilizzare tutto il materiale in questa stagione.

La giornata di test della MotoGP andata in scena a Brno è stata sfruttata dal team Yamaha per provare tante novità sulla M1.

Valentino Rossi ha avuto modo di testare una marea di componenti e anche le gomme Michelin 2017. Il "Dottore" si è trovato benissimo con tutto, pur iniziando cauto a causa di una pista non in condizioni perfette.

"All’inizio è stato molto complicato perché la pista era asciutta, ma l’asfalto era molto sporco - dice Valentino - I tempi sul giro sono stati abbastanza alti, con più piloti in azione il tracciato si è pulito e alla fine è stata una buona giornata".

Una volta preso il ritmo, Vale si è dato da fare e le prove hanno dato esito positivo sotto diversi aspetti.

"Ci siamo dedicati a qualche piccola novità sul software. Personalmente ho lavorato tanto e provato diverse cose, in particolare il telaio e il forcellone, mi piacciono. Ora dobbiamo capire quando possiamo iniziare ad utilizzarli, in generale è stato un test positivo e ho mantenuto sempre un buon passo".

Una delle novità era anche la gomma 2017 portata dalla Michelin, che a Rossi è piaciuta parecchio.

"Abbiamo provato delle nuove gomme anteriori Michelin, mi sono trovato molto bene ma purtroppo saranno in uso per l’anno prossimo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Intervista