Rossi: "Silverstone mi piace: vorrei fare una bella gara con la Yamaha"

condivisioni
commenti
Rossi:
Redazione
Di: Redazione
22 ago 2018, 11:20

Il Dottore nelle ultime quattro edizioni del GP di Gran Bretagna è sempre andato a podio (ha vinto nel 2015) con la Yamaha. Valentino conta di fare bene dopo i test di Misano nei quali ha fatto prove di setup e di elettronica.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi guarda a Silverstone, ma pensa già a Misano. Il Dottore arriva al dodicesimo appuntamento della stagione 2018 al secondo posto della classifica iridata, ma gli brucia il fatto che la Yamaha non abbia ancora colto la prima vittoria stagionale con YZR-M1 (l’ultimo successo 2017 è stato Assen nel GP di Olanda).

La gara inglese dovrebbe essere favorevole alle caratteristiche della Yamaha, visto che Rossi nelle ultime quattro edizioni è sempre andato a podio: ha vinto nel 2015 e poi è stato terzo nel 2014, 2016 e 2017.

“Agosto è un mese davvero impegnativo. Dopo le ultime due gare disputate a Brno e Spielberg avevamo ancora del lavoro da fare. Domenica nei test di Misano abbiamo provato diversi set-up e delle soluzioni elettroniche, ed era importante prepararsi meglio per il Gran Premio di San Marino, che sta arrivando velocemente”.

“Ma prima ci concentriamo su questo fine settimana. Ora andiamo a Silverstone, una pista impegnativa che mi piace davvero. Come al solito, con il mio team lavoreremo intensamente per ottenere il migliore risultati. Spero che in Gran Bretagna possiamo essere veloci, quindi vorrei fare una bella gara”.

Prossimo articolo MotoGP
KTM annuncia che a Silverstone sarà Loris Baz a sostituire l'infortunato Pol Espargaro

Articolo precedente

KTM annuncia che a Silverstone sarà Loris Baz a sostituire l'infortunato Pol Espargaro

Prossimo Articolo

Michelin, Taramasso: "A Silverstone con quattro gomme anteriori e quattro posteriori!"

Michelin, Taramasso: "A Silverstone con quattro gomme anteriori e quattro posteriori!"
Carica commenti