MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
18 giu
-
21 giu
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
11 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
18 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
74 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
95 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
101 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
102 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
123 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
130 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Rossi: "Ritirarsi ora sarebbe più facile, ma non ho paura""

condivisioni
commenti
Rossi: "Ritirarsi ora sarebbe più facile, ma non ho paura""
Di:
28 mag 2020, 16:40

Il "Dottore" ha parlato di come si immagina il momento in cui appenderà il casco al chiodo in un'intervista che ha concesso a BT Sport.

Il momento della scelta per Valentino Rossi si avvicina. Nelle prossime settimane il "Dottore" dovrà decidere se appendere il casco al chiodo o accordarsi almeno per un'altra stagione, nella quale andrebbe a difendere i colori del Team Petronas, sempre in sella ad una Yamaha con specifiche factory.

La sensazione è che alla fine il pesarese andrà avanti, anche se questa fase di stop obbligato lo ha portato a convivere con il periodo lontano dalle moto più lungo della sua vita, facendolo riflettere anche su cosa potrà esserci per lui dopo la MotoGP.

"Andrò in Petronas solo se saprò di essere competitivose potrò lottare per vincere gare e per il podio. Certo se dovessi ritirarmi in questa situazione di pandemia da Covid ci sarebbe anche un lato buono" ha detto durante un'intervista concessa a BT Sport.

Leggi anche:

"Quando smetterò, per me personalmente sarà un giorno davvero molto triste, non vedo niente di buono, non mi aspetto niente di positivo, mi aspetto solo una grande tristezza, una brutta sensazione".

"Quindi se mi ritirassi adesso, senza tifosi o gente intorno sarebbe molto più facile. Se continuo, sarà perché sarò competitivo, perché potrò tentare di vincere gare e lottare per il podio".

Quando poi gli è stato domandato se l'idea del ritiro lo spaventi, Valentino ha replicato: "Paura non è la parola giusta, ma quando mi presenterò per l’ultima gara dell’ultimo weekend sarà un approccio molto duro, difficile da accettare perché amo le corse e questa è stata la mia vita per più di 20 anni".

"Ma non ho paura, ho scoperto in questo periodo di lockdown con la mia famiglia che si può stare bene per un lungo periodo anche senza moto, saprò essere felice comunque" ha aggiunto.

La sua decisione finale comunque è sempre più vicina, come lui stesso ha confermato: "Siamo a fine maggio, nelle prossime settimane potrò prendere la mia decisione. Sarà molto presto".

Prossimo Articolo
MotoGP: il numero dei motori cambia in base a quello dei GP

Articolo precedente

MotoGP: il numero dei motori cambia in base a quello dei GP

Prossimo Articolo

MotoGP, buone indicazioni per KTM nel primo test post-COVID

MotoGP, buone indicazioni per KTM nel primo test post-COVID
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Autore Matteo Nugnes