MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
23 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
58 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
86 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
93 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
107 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
128 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
163 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
177 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
191 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
198 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
GP della Tailandia
07 ott
Prossimo evento tra
219 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
254 giorni

Rossi preoccupato: "Nei long run siamo in crisi con le gomme"

I test in Qatar si sono conclusi con un allarme per il "Dottore": alla distanza la sua Yamaha sembra avere gli stessi problemi nella gestione delle gomme dell'anno scorso. E oggi è anche caduto nel secondo time attack.

condivisioni
commenti
Rossi preoccupato: "Nei long run siamo in crisi con le gomme"

Lo spettro del 2019 è tornato a svolazzare sul box di Valentino Rossi nella giornata conclusiva dei test collettivi di MotoGP in Qatar. Fino a ieri, il "Dottore" aveva professato grande ottimismo, ma durante la simulazione di gara di oggi sono riemersi i problemi che hanno tormentato le ultime tre stagioni del pilota di Tavullia.

Mentre le altre M1 factory di Maverick Vinales e Fabio Quartararo hanno un passo invidiabile, quella con il #46 sul cupolino continua ad accusare un calo importante delle gomme nella seconda parte di gara, con conseguente calo anche delle prestazioni.

A preoccupare il 9 volte iridato, dunque, non è il 12esimo posto in classifica, visto che questo è maturato anche con una caduta nel secondo time attack e comunque con un ritardo di soli quattro decimi, quanto questo problema cronico che non sembra trovare una soluzione per lui.

Leggi anche:

"Sono stati dei test molto interessanti e la cosa più incredibile è il grande bilanciamento che c'è tra tante moto e tanti piloti diversi. Anche oggi sono 12esimo a quattro decimi. E' una situazione molto bella per il campionato, ma soprattutto per chi guarda le gare a casa, perché ci sono tante moto e tanti piloti veloci" ha detto Valentino.

"Diciamo che è andato meglio il test in Malesia, perché ho chiuso quinto, ma anche come passo ero molto veloce. Qui sono un po' più indietro, ma non siamo tanto preoccupati per il tempo, perché con la seconda gomma sono caduto, altrimenti avrei potuto essere in linea con i primi cinque o sei".

"Noi siamo un po' preoccupati, perché oggi abbiamo provato a fare dei long run, ma nella seconda metà di gara siamo un po' in crisi con le gomme, quindi abbiamo gli stessi problemi dell'anno scorso e questo non ci lascia tranquilli. Però adesso vediamo, la settimana prossima si corre e nel weekend di gara le cose possono essere diverse".

Quartararo ha parlato di una M1 2020 più difficile rispetto alla 2019, ma Rossi non pensa che sia questa la causa dei suoi problemi.

"Nel mio caso no, perché io avevo lo stesso problema anche l'anno scorso. E' difficile perché non capiamo cosa succede. In Malesia fa caldo ed è una pista molto impegnativa per le gomme, ma non avevamo questo problema".

La cosa che non deve essere facile da digerire è che tra i più in palla a livello di passo gara ci siano proprio gli altri due piloti che come lui guidano una M1 factory.

"I più in forma mi sembrano Vinales e Rins, ma anche Quartararo è andato forte. Poi ci sono tanti altri che nei test non spingono mai al massimo, tipo Dovizioso. Bisogna capire, ma anche le Ducati mi sembrano in miglioramento".

Sembra in difficoltà invece il campione del mondo in carica Marc Marquez, che oggi è stato anche costretto a tornare in sella alla RC213V del 2019 per una comparativa.

"Oggi Marquez è andato più forte, dopo essere stato in difficoltà nei giorni scorsi. Forse vuol dire che la Honda 2019 va più forte della 2020 (ride). Però vedremo la settimana prossima" ha concluso.

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Petrucci: “Siamo tornati ad essere i più veloci sul rettilineo”

Articolo precedente

Petrucci: “Siamo tornati ad essere i più veloci sul rettilineo”

Prossimo Articolo

Viñales: “L'obiettivo è arrivare alla prima curva in testa”

Viñales: “L'obiettivo è arrivare alla prima curva in testa”
Carica commenti
Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

MotoGP
28 feb 2021
Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati Prime

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati

Il ritorno di un pilota australiano in sella ad una Ducati ufficiale fa tornare alla memoria un periodo glorioso per la Casa di Borgo Panigale. Miller, però, è un personaggio che potrà aiutare il team a tornare ai vertici.

MotoGP
25 feb 2021
Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test? Prime

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Dopo un 2020 senza vittorie in MotoGP, la Honda è chiamata assolutamente al riscatto nel 2021, anche se la sua stagione inizierà in salita: Marc Marquez non è ancora pronto, quindi dovrà saltare i test e non si sa ancora quando potrà tornare a correre. Che impatto avrà questo sullo sviluppo della RC213V?

MotoGP
24 feb 2021
Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici Prime

Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici

La crescita di Alex Marquez è stata una delle sorprese della MotoGP 2020 e, uscendo finalmente dall'ombra del fratello Marc, ha dimostrato che alcune persone si sbagliavano. Non che gli importi di questo, come ha spiegato a Lewis Duncan.

MotoGP
21 feb 2021
La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales Prime

La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales

Dopo l'elettrizzante inizio della sua carriera in Yamaha nel 2017, Maverick Vinales ha faticato a trovare la costanza. Molti temono che l'arrivo di Fabio Quartararo possa significare un disastro per lui, ma la partenza di Valentino Rossi potrebbe essere proprio l'impulso di cui ha bisogno.

MotoGP
19 feb 2021
Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte" Prime

Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte"

Intervista esclusiva a Luca Marini, esordiente nel campionato 2021 di MotoGP. Il marchigiano si racconta ai nostri microfoni in vista del primo anno da rookie in sella ad una Ducati del team Esponsorama.

MotoGP
19 feb 2021
KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber" Prime

KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber"

La Casa austriaca prova a cambiare filosofia, schierando quelli che ritiene essere due team ufficiali a tutti gli effetti. Dopo le tre vittorie del 2020, le ambizioni sono elevate, ma i quattro piloti ne saranno all'altezza?

MotoGP
15 feb 2021
Andrea Dovizioso e l'impareggiabile esperienza di 19 anni nei GP Prime

Andrea Dovizioso e l'impareggiabile esperienza di 19 anni nei GP

Mai assente da un Gran Premio dal 2002, Andrea Dovizioso sta chiudendo un capitolo che rappresenta più della metà della sua vita e che gli ha regalato lezioni di incomparabile valore.

MotoGP
11 feb 2021