Rossi: "Podio? Da decimo ci vuole anche un po' di culo"

Il "Dottore" non è riuscito a trovare un buon giro in qualifica, ma è convinto di avere un buon passo. Dal decimo posto in griglia però invoca un po' di fortuna.

Rossi: "Podio? Da decimo ci vuole anche un po' di culo"

Dopo il podio di Jerez e con due Yamaha in prima fila, forse a Brno era lecito attendersi qualcosina in più del decimo tempo in qualifica da Valentino Rossi. Il "Dottore" non ha avuto particolari patemi per entrare direttamente in Q2, ma quando la temperatura si è alzata nel pomeriggio ha fatto fatica a spremere il potenziale della sua M1 sul giro secco.

Un peccato, perché nella FP4 il pesarese aveva dimostrato di possedere un passo tale da poter provare ad ambire ad un posto sul podio del Gran Premio di Repubblica Ceca. Lo stesso Rossi, infatti, è convinto di avere delle buone carte da giocare, pur ammettendo che servirà anche una mano fortunata da parte del banco.

"Il passo è buono. Sapevo che avrei sofferto un po' di più oggi pomeriggio, ma speravo almeno di arrivare in terza fila, ma dacimo è più difficile. Bisogna fare tutto bene e ci vuole anche un po' di culo" ha detto Valentino.

"Il podio è difficile, ma bisogna provarci in tutti i modi e comunque provare a fare una bella gara, partendo forte e provando a stare attaccato a quelli davanti, perché il passo ce l'ho" ha aggiunto.

Leggi anche:

Ancora una volta, in prima fila ci sono le due Yamaha del Team Petronas, che sarà la futura destinazione del "Dottore", che quindi può guardare con ottimismo al futuro da questo punto di vista, anche se non sarà più nella squadra ufficiale della Casa di Iwata.

"A vedere così, non sembra affatto male andare nel Team Petronas. Hanno della gente molto brava in squadra, sono organizzati bene e hanno uno sponsor con tanti soldi, che anche quello è importantissimo".

"La Yamaha gli offre un grande supporto, anche a livello di ingegneri giapponesi che lavorano sulle moto. Comunque credo che la differenza oggi l'abbiano fatta i piloti, perché non penso che il Team Petronas sia meglio di quello ufficiale".

"Io ho parlato tanto con Yamaha della mia decisione di continuare anche l'anno prossimo. Loro sono contenti e ho parlato anche con i giapponesi, chiedendo un supporto vero, quindi sembra e che avrò una moto buona in un team di primo livello".

Guarda il Gran Premio Monster Energy di Repubblica Ceca live su DAZN. Attiva ora

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/20

Foto di: MotoGP

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/20

Foto di: MotoGP

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
19/20

Foto di: MotoGP

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Pol Espargaro: “Pago la negligenza dei commissari, è ingiusto”

Articolo precedente

Pol Espargaro: “Pago la negligenza dei commissari, è ingiusto”

Prossimo Articolo

Dovizioso: "Se non ti diverti, diventa tutto complicato"

Dovizioso: "Se non ti diverti, diventa tutto complicato"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP della Repubblica Ceca
Sotto-evento Q2
Location Brno Circuit
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Autore Matteo Nugnes
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP: la griglia di partenza del GP di Spagna Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Spagna

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del GP di Spagna, quarta prova del Campionato del Mondo 2021 di MotoGP.

MotoGP
2 mag 2021