Rossi: "La KTM è la favorita anche in Austria"

Nuova top 5 a Brno per il "Dottore", che sta ritrovando il feeling giusto con la sua Yamaha, anche se teme che in Austria la favorita sia nuovamente la KTM.

Rossi: "La KTM è la favorita anche in Austria"

Continua a sorridere Valentino Rossi. A Brno ha mancato l'appuntamento con il podio, ma si è reso protagonista di un'altra bella gara in rimonta, soprattutto chiudendo quinto in crescendo, quando fino a qualche settimana fa i suoi problemi venivano fuori alla distanza.

La strada di setting imboccata due settimane fa a Jerez ha continuato a dare i suoi frutti anche in Repubblica Ceca e l'unico piccolo rammarico è quello di aver sbagliato la qualifica di eri. Il "Dottore", infatti, è convinto che partendo più avanti della decima casella avrebbe potuto mettere nel mirino anche il terzo posto di Johann Zarco.

"Da quando abbiamo cambiato la moto, sono più efficace in frenata e questa è una cosa molto importante. Anche quello di Brno è stato un buon weekend, perché sono stato veloce e ho avuto buone sensazioni con la moto. Era molto importante per noi vedere come andava e in staccata ero molto forte anche oggi" ha detto Valentino.

"Purtroppo ieri in qualifica abbiamo fatto degli errori: siamo andati con la gomma media all'anteriore e con la seconda gomma mi sono migliorato molto poco, perché non mi sentivo più a mio agio con l'anteriore. Questo mi ha condizionato molto, perché penso che se fossi partito più avanti, avrei potuto lottare con Zarco per il podio".

"Naturalmente Jerez è stata più bella, perché ho fatto il podio. Ma per certi aspetti qui forse è stata anche meglio, perché ho retto fino alla fine e in certi momenti della gara io e Rins siamo stati i più veloci. Speriamo di poter essere così competitivi anche in Austria".

Quel che è certo è che tra la nuova carcassa posteriore introdotta dalla Michelin e l'assenza di Marc Marquez, sta venendo fuori un campionato molto strano, con protagonisti inattesi come Brad Binder e la KTM, che sono usciti vittoriosi da Brno. Ma secondo Rossi quello della Casa austriaca non è un fuoco di paglia, perché vede le RC16 favorite anche in casa loro, al Red Bull Ring.

"E' un campionato molto aperto, perché cambia molto la situazione da pista a pista, ma addirittura da gara a gara sulla stessa pista. Le gomme hanno un ruolo fondamentale come sempre, poi manca Marquez, che è quello che ha vinto gli ultimi campionati, quindi tutti sono ringalluzziti. La KTM fa paura, perché oggi avrebbe fatto doppietta se non fosse caduto Pol Espargaro. Per me sono i favoriti anche in Austria, perché la moto va molto forte e i piloti stanno dando del gas. E' un campionato molto movimentato".

Leggi anche:

Non poteva mancare poi una carezza al suo pupillo Franco Morbidelli, che oggi ha regalato il primo podio nella classe regina alla VR46 Riders Academy.

"E' stato bravissimo oggi, ma ha fatto una gran gara dopo un gran weekend. Se lo meritava il podio ed era importante sbloccarsi per lui. E' dall'inizio dell'anno che va molto forte, nonostante venisse da un anno non facile dal punto di vista psicologico, nel quale doveva essere la punta del team e invece si è ritrovato a fare i conti con Quartararo. Secondo me Franco ha un grande valore e penso che sia uno che in futuro si possa giocare sempre le vittorie in MotoGP".

"La nostra storia con Franco è molto bella. Lo abbiamo preso che non era nessuno ed era un po' ad un punto morto della sua carriera. Stava prendendo la strada della Supersport, ma noi abbiamo creduto in lui ed abbiamo fatto tutto il possibile per portarlo in Moto2. Siamo stati bravi, perché siamo riusciti a metterlo in dei team competitivi, tra cui Marc VDS con cui è diventato campione del mondo. Adesso guida una Yamaha, quindi abbiamo fatto davvero un grande lavoro con lui. E' il nostro fiore all'occhiello e quello di oggi è anche il primo podio in MotoGP per l'Academy, quindi siamo molto contenti" ha concluso.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Sempre a 9,99€ al mese

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/23

Foto di: MotoGP

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/23

Foto di: MotoGP

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/23

Foto di: MotoGP

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
17/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
18/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
19/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
20/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
21/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
22/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
23/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Zarco: “Facciamo delle gare, non facciamo danza!”
Articolo precedente

Zarco: “Facciamo delle gare, non facciamo danza!”

Prossimo Articolo

MotoGP 2020: orari TV di Sky, DAZN e TV8 del GP d'Austria

MotoGP 2020: orari TV di Sky, DAZN e TV8 del GP d'Austria
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021